venerdì 29 marzo 2013

Nuovo Impero Tau: ultimo insieme di immagini da White Dwarf


Ormai sto iniziando a chiedermi perché continuo a comprare il White Dwarf. Sarà perché adoro gli articoli di Jervis Johnson o anche perché imparo diverse cose sulla pittura grazie alle varie guide, però ormai penso non ne valga molto la pena. Questa uscita però dovrò assolutamente prenderla, essendo la 400esima, celebrata da 172 considerevoli pagine e l'uscita di un esercito attesa da ere geologiche.
Tralasciando questo discorso, sono arrivate qui una bella carrellata di altre immagini dell'Impero Tau provenienti da White Dwarf.




Solita immagine d'introduzione con il mega-esercito al completo.




Qui vediamo confermata la presenza di un Cannone a Ioni Quad e Missili Cercatori sul Caccia Razorshark.



Come si poteva già notare nell'immagine del precedente articolo, in cui si comparavano le altezze delle varie armature, la Riptide è veramente colossale e con questa inquadratura lo sembra ancora di più.





Anche nell'immagine di Farsight, vediamo che le squadre di Crisis ora possano raggiungere anche 4 modelli.


La pagina del Cadre Fireblade.


Un'immagine migliore per la seconda pagina che parla degli Esploratori.


La pagina di Longstrike, il quale indossa un'armatura sperimentale XV02.
Dal testo si capisce che è un'opzione esclusiva per le Hammerhead.


L'Hammerhead e la Skyray sono state riconfezionate per ottenere un doppio kit.


La pagina di Darkstrider. Nel testo viene detto che il visore, il quale mi ricorda molto Dragonball (It's over 9000!!!!!), consente di individuare i punti deboli dei nemici, quindi mi aspetto una regola tipo Nemico Favorito o qualcosa di simile.



Da queste immagini si vede che l'interno di questo Codex è veramente figo, almeno a mio parere.
Mi piace soprattutto l'artwork che si vede in basso a destra ella prima di queste due immagini. Mi spiace che questo stile di disegno non sia stato riprodotto anche nel Codex: Demoni del Caos, sarebbe risultato molto più bello rispetto alla semplice colorazione delle vecchie immagini.


E qui abbiamo finalmente la prova finale che Kroot e Vespid sono rimasti anche in questo Codex. Non saranno delle unità molto valide per eserciti che puntano alla decenza, ma la loro presenza è necessaria per lo spirito dell'Impero Tau.
è un po' come negli Angeli Sanguinari. Le Squadre Tattiche sono inutili, ma la loro presenza è necessaria.



Avete notato questo schema di colore della setta T'au applicato ai Team Stealth. Personalmente lo preferisco a quello precedente.



E noto sempre che ai fotografi fa schifo fotografare le uscite di Lo Hobbit. Questa persona è già migliore perché ha fornito tutte le uscite dei Tau e non solo una parte, ma anche l'altra pagina non faceva mica schifo.
Questo è tutto, anche perché il White Dwarf esce domani.

3 commenti:

  1. scusate ma i modelli delle crisis normali non comandanti restano invariati? e se cambiano potrò ancora giocare quelli vecchi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero/penso di sì , alla fine anche le Broadside sono cabiate in dimensioni.

      Elimina
    2. Le Crisis non comandanti sono uguali, sono solo state riconfezionate in kit da tre.
      Confermo che le Broadside siano più grosse e con ciò, ora usano la basetta da Dreadnought (60mm).

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi