mercoledì 29 maggio 2013

Background: Il Dio Asuryan


Oggi arriva il primo articolo di background dedicato ad un dio specifico degli Eldar.
Si parla di Asuryan.

A volte conosciuto come il Re Fenice, Asuryan era il re e la più potente divinità del pantheon degli dei Eldar. Si credeva fosse la forza psichica dell'intero universo. Mentre i cicli mitici sembrano indicare che detenga il comando su tutti gli altri, fu comunque consumato da Slaanesh durante la Caduta. È spesso rappresentato in relazione al fuoco e alla luce, i suoi simboli principali.
Asuryan è un personaggio chiave in molti dei cicli leggendari della Mitologia Eldar.
Prima della Caduta degli Eldar, Asuryan era il secondo contributore alla conoscenza degli Eldar, dopo Kurnous e Isha. Tra i contributi di Asuryan agli Eldar c'era l'abilità di manipolare l'energia psichica.
Dopo aver creato la barriera per separare gli Eldar e gli dei tra Warp e universo materiale, si dice che il cuore di Asuryan fu riempito di riluttanza. Durante la Caduta, Asuryan fu l'ultima delle divinità Eldar ad essere consumata da Slaanesh.
Prima del suo comatoso imprigionamento nello stomaco di Slaanesh, Asuryan fece uno dei suoi più grandi atti: legare la sua forza psichica agli Eldar, prevenendo l'assorbimento totale del suo potere da parte di Slaanesh.
Il potere psichico sigillato in loro da Asuryan portò agli Eldar sia un dono che una maledizione. Sebbene la durata della vita e la già potente maestria sulle energie psichiche venne aumentata in seguito al dono di Asuryan, esso abbassò la loro fertilità, portando la razza ad iniziare un lento declino.

Alcuni dei migliori Veggenti degli Eldar, come Eldrad Ulthran, teorizzarono che quando tutti i Veggenti si riuniscono e concentrano la loro forza psichica data alla loro razza da Asuryan, loro potrebbero creare e portare a termine qualsiasi cosa, come dare forma a Ynnead, o resuscitare Asuryan stesso.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi