giovedì 13 giugno 2013

La Guerra di Badab: antichi schemi di colore


Non tutti sanno che diversi capitoli di Space Marine non avevano lo stesso schema di colore tanti anni fa, ma negli anni hanno ricevuto delle modifiche o sono completamente cambiati.
Con questo articolo vi mostro i vecchi schemi di colore risalenti al 1989 e quelli più nuovi realizzati da Forge World.


Scorpioni Rossi



Carnefici



Esorcisti



Angeli di Fuoco


Falchi di Fuoco



Grifoni Urlanti



Una variazione dello schema di colore dei Grifoni Urlanti

Prefici



Guerrieri Mantide



Marine Erranti



Minotauri



Novamarine



Predatori


In origine i Predatori si chiamavano Legione Predatori, poi la prima parola è stata rimossa con l'uscita dei volumi di Imperial Armour.

Salamandre



Dal vecchio schema di colore,si può capire perfettamente il collegamento con l'animale, anche se personalmente preferisco di gran lunga lo schema di colore più recente, anche se uscito molto prima di Imperial Armour

Figli di Medusa



Oltre a una leggera modifica dei colori, con l'aggiunta dei bordi neri e l'elmetto bianco, i Figli di Medusa hanno pure cambiato simbolo. Quello vecchio si addiceva maggiormente al nome, ma quello nuovo è, a mio parere, più bello.

Carcarodonti



I Carcarodonti hanno subito diverse modifiche. In origine si chiamavano Squali Spaziali, ma con l'avvento di Imperial Armour hanno cambiato nome, colori e simbolo. Praticamente tutto, anche se il cambiamento non è casuale perché il Carcarodonte è un altro nome con cui viene chiamato il Grande Squalo Bianco.

Artigli di Tigre


3 commenti:

  1. Il fatto è che erano così in Rogue Trader, e non tutto è stato amntenuto negli anni, molte cose sono state cambiate con la 2°e dizione di WK40K.

    Addirittura c'erano anche altre Legioni oltre a quelle lealiste conosciute.

    RispondiElimina
  2. RT era bellissimo, ho avuto giusto il tempo di fare una singola partita con quel regolamento... poi II ed..
    Cmq si era tutti un po' diversi, poi gli SM avevano più schemi di colore,come si vede anche sopra.

    RispondiElimina
  3. La seconda edizione rimane nel mio cuore come la migliore edizione di WH40K, anche se molto più complessa come sistema di gioco (di conseguenza una partita era un pochetto più lenta)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi