mercoledì 4 settembre 2013

Scars: Recensione Episodi I-IV


Oggi voglio parlarvi anche di questo romanzo che sto leggendo, intitolato Scars. Non è un romanzo come tutti gli altri, ovvero è diviso in dodici episodi a cadenza settimanale e ne verrà realizzata la versione integrale nel 2014. Come potete vedere dalla copertina, tratta principalmente le Furie Bianche, ma in mezzo ci sono anche i Lupi Siderali e la Legione Alfa.
All'interno della recensione c'è qualche piccolo spoiler di cose che succedono, ma niente di decisamente pesante, tipo muore quello, quell'altro e simili.
Prima di tutto bisogna notare che questo è il primo romanzo di Horus Heresy non in edizione limitata che tratta le Furie Bianche. Precedentemente c'era stato solo Brotherhood Of The Storm, ma era solo un'edizione limitata, quindi si può dire che un romanzo del genere fosse piuttosto atteso, un po' come Fear To Tread per gli Angeli Sanguinari.
Devo dire che la lettura di questo romanzo mi sta piacendo molto, in quanto approfondisce molto bene la mentalità delle Furie Bianche, marcando la differenza tra la propria natura selvaggia come figura del cacciatore umano da quella del cacciatore animale dei Lupi Siderali.
La presenza delle Furie Bianche è sempre stata esigua nel background dell'Eresia di Horus, non solo nei romanzi, quindi c'è molta libertà d'interpretazione del romanzo e spunti di trama molto ampi. Questo vantaggio penso sia stato sfruttato alla perfezione perché le Furie Bianche, isolate in una parte della galassia in cui le comunicazioni astropatiche sono diventate complicate, hanno ricevuto la notizia dell'Eresia di Horus, ma solo in modo parziale. Hanno saputo che Russ aveva spaccato la schiena a Magnus e che altre Legioni avevano tradito, ma non avevano ricevuto tutti i dettagli quindi attualmente non conoscono tutte le Legioni contro di loro e pensano che Russ abbia spaccato la schiena a Magnus perché anche lui è dalla parte di Horus. Malcador e Dorn non conoscono da che parte stia Jaghatai Khan, quindi questa interpretazione sbagliata delle informazioni sta causando un casino che non è ancora arrivato al culmine, ma sta progredendo.
Nell'episodio iniziale possiamo vedere il reclutamento e l'addestramento delle Furie Bianche, una parte sempre bella secondo me da conoscere a proposito di una Legione, inoltre andando avanti vediamo approfondita anche la figura di Jaghatai e del suo braccio destro Yesugei.
La cosa che mi piace di questa divisione in episodi e l'abbondanza di colpi di scena a fine capitolo, che per ora sono stati presenti in tutti gli episodi.
Un'altra cosa che vi voglio dire, e questo direi che non è uno spoiler perché non influisce sulla storia, avviene quando i Lupi Siderali vedono l'avvicinarsi della flotta della Legione Alfa, in quel momento ancora a chilometri e chilometri di distanza. Mentre si avvicinano l'un l'altro, Bjorn dice qualcosa che si attendeva da molto tempo.
Già quando uscì il romanzo Prospero Burns, una frase di un Sacerdote delle Rune fece intendere che una delle Legioni Perdute fosse stata annientata dai Lupi Siderali. Si ipotizza per un pericoloso difetto genetico.
In Scars, appare il seguente discorso.
"Mi chiedevo se sarebbe diventato più facile" rifletté Bjorn.
"Se cosa?" chiese Godsmote.
"Uccidere un'altra Legione. Uccidere dei consanguinei"
"Non siamo ancora lì".
"Sì, lo siamo".
Ora Warhammer 40.000 ha una nuova conferma. I Lupi Siderali hanno eliminato una delle Legioni Perdute. Non si sa ancora per quale preciso motivo, ma lo hanno fatto.

In conclusione, i primi quattro episodi (il V è uscito oggi, ma devo ancora leggerlo) non arrivano ancora al nocciolo della questione tra queste tre Legioni, ma posso dire che questi abbondanti colpi di scena, una trama molto particolare e rivelazioni importanti fanno di Scars un romanzo veramente degno di essere letto e spero che continui in questo modo anche nei prossimi episodi.

7 commenti:

  1. mmm... temporalmente l'attacco a Prospero è già avvenuto quindi Bjorn potrebbe far riferimento ai millini, non necessariamente alle fantomatiche due legioni perdute. Però ci sta, lo fanno apposta a buttare li frasi fumose ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faceva riferimento ai Millini come una Legione sterminata, ma se ci fai caso Godsmote "non siamo ancora lì" intendendo "non siamo ancora quel punto, non abbiamo ancora affrontato la Legione Alfa", ma Bjorn controbatte dicendo "Sì, lo siamo" facendo intendere che ci sia stata un'altra Legione prima dei Millini :)

      Elimina
  2. Davvero interessante.
    Te come te lo procuri così in fretta questo romanzo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni Mercoledì esce un episodio su Black Library. Hai mica un indirizzo e-mail? :)

      Elimina
  3. A quando la 2' parte del riassunto del 2' libro dell'eresia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, non arriverà tardi :)

      Elimina
    2. ciao nicolas volevo avere la conferma se è vero che la gw italia ha chiuso in tutta italia e se veramente hanno chiuso usciranno ugualmente i regolamenti tradotti in italiano ?

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi