martedì 26 novembre 2013

Miniature e background della mia Banda da Guerra dell'Inquisizione e altri Crociati dell'Undicesimo Giudizio


Qualche giorno fa vi ho detto che stavo lavorando a una Banda da Guerra dell'Inquisizione. La sto facendo con varie Guardie Imperiali e qualche pezzo d'avanzo, tra cui dei Sanguinari che stavano lì soltanto a prendere polvere. Nulla di eccezionale, sia chiaro, perché non sono ancora un professionista delle modifiche, ma in futuro mi procurerò materia verde e altri materiali per ottenere modifiche sempre più belle.
Ah, quella che vedete sopra è la mia valigetta porta-miniature, giusto per far notare che dentro vengono ospitati servi di Malal.

Per prima cosa vi presento il background del mio Inquisitore. è piccolo per ora, ma è solo l'inizio.

Fenethos è un anziano Inquisitore radicale dell'Ordo Chronos, uno Xanthita che vuole acquisire il controllo del tempo tramite la comprensione del Warp e del Caos.
Iniziò la sua carriera come Accolito dell'Inquisitore Turanal, viaggiando per la galassia in cerca di manufatti xenos e demoniaci che avrebbero consentito all'Umanità di acquisire informazioni sulla manipolazione del tempo e del Warp.
Dopo la morte di Turanal, Fenethos acquisì il suo Sigillo Inquisitoriale e iniziò a guidare tutti gli agenti di Turanal. Iniziò a cercare in lungo e in largo qualsiasi frammento di conoscenza del tempo e del Caos, consultando archivi proibiti o dimenticati, visitando antiche popolazioni che presentavano una cultura somigliante all'adorazione di alcune entità dell'Immaterium ed esplorando pianeti con tecnologie arcane.
I suoi agenti furono influenzati dal nuovo Inquisitore molto di più di quanto lo fossero stati da Turanal e i suoi Preti iniziarono a consultare libri oscuri, elargendo la conoscenza come fosse un sermone per gli altri agenti. I Crociati, ad esempio, aspirarono a potenti armi demoniache capaci di migliorarli nell'arte della guerra e a meccanismi temporali capaci di renderli letali assassini.
Fenethos riunì anche un grosso complesso di Indemoniati, utilizzandoli e studiandoli per apprendere ancor di più.
è recentemente venuto in contatto con la Crociata dell'Undicesimo Giudizio e ora collabora con essa.
Il suo viaggio continua e la comprensione del Warp e del viaggio temporale aumentano sempre di più.

E ora passiamo alle miniature:

Crociato

Crociato

Indemoniato

Indemoniato

Accolito

Accolito

Accolito

Accolito





Inquisitore Fenethos:
Inquisitore dell'Ordo Xenos (non esistono regole dell'Ordo Chronos, quindi ho scelto questo per il mio modello)
Psionico con Padronanza 1 (Urlo Psichico della Telepatia)
Armatura Potenziata
Pistola ad Aghi
Spada Psionica

Indemoniato

Indemoniato

Indemoniato

Indemoniato

Indemoniato

Oltre a questo, voglio farvi vedere anche altre miniature Astartes della Crociata dell'Undicesimo Giudizio.


Ykherut, il Maglio Scorticato



Ykherut, il Maglio Scorticato: Ykherut è un essere antichissimo, nato agli albori dell'Era dell'Imperium. Fu uno dei primi Astartes dei Magli Imperiali e venne reclutato sulla Terra. Sopravvisse alla Battaglia della Terra e vide Rogal Dorn mentre portava l'Imperatore nel Palazzo Imperiale in modo da metterlo sul Trono d'Oro. Successivamente rimase nei Magli Imperiali, anche dopo la divisione della Legione in vari Capitoli e sopravvisse pure all'Incidente della Gabbia di Ferro. Il suo fato arrivò su un pianeta senza nome, continuamente plagiato da tempeste di sabbia scorticanti capaci di strappare via la carne dalle ossa.
Durante la sua missione, si verificò uno scontro con gli Eldar. Il fuoco dei dischi monomolecolari delle armi Shuriken staccò vari pezzi della sua armatura e ad un certo punto arrivò una tempesta. La sabbia portò via tutto il colore della sua armatura, lasciandone solo la superficie metallica, ma poi penetrò anche sotto le piastre, distruggendo parte dei suoi tessuti. Tanti Magli Imperiali ed Eldar morirono quel giorno, ma Ykherut operò in modo da salvare tutti i servi dell'Imperatore possibili, diminuendo le perdite Astartes. Ykherut era gravemente ferito, ma le sue grandi azioni gli avevano fatto guadagnare l'onore di rimanere tra i vivi.
Venne preparato un Dreadnought Venerabile e il suo corpo menomato e scorticato venne posizionato all'interno. Decise che avrebbe onorato i caduti di quella missione rifiutandosi di farsi dipingere la corazza di giallo, ma la mantenne uguale al momento in cui la sua armatura potenziata venne scorticata.
Durante i suoi primi giorni di permanenza nel Sarcophagus, i dubbi e le riflessioni pervasero la sua mente, anche quando pochi giorni dopo dovette combattere contro la Crociata dell'Undicesimo Giudizio. La terra friabile del pianeta su cui si svolgeva la guerra lo fece sprofondare, rimanendo così intrappolato e in balia dei nemici. Lì, incontrò il saggio Dreadnought Contemptor Parnassus, un essere altrettanto antico, ma appartenente alla Crociata ed ex-membro dei Figli dell'Imperatore. Nell'oscurità dei cunicoli sotterranei, i due conversarono, Parnassus gli raccontò la loro filosofia e Ykherut raccontò la sua storia. Si scambiarono opinioni, a volte litigando, ma alla fine Ykherut ebbe un'epifania e capì la vera corruzione dell'Imperium. Capì che l'Imperatore sarebbe potuto diventare un essere superiore trovando i Sensei e completando il processo del Figlio delle Stelle. Conobbe anche Malal e le altre entità e alla fine si schierò con Parnassus. Ykherut venne creduto morto e il suo Sarcophagus disperso o andato distrutto totalmente e i Magli Imperiali infine abbandonarono il sistema. Il
Ora Ykherut va in battaglia armato con un Cannone Laser Binato a destra e un Maglio Potenziato a sinistra. Con il Maglio però impugna la Lancia del Bibliotecario, un'antica arma psionica appartenuta un tempo ad un Dreadnought Bibliotecario, conquistata da Parnassus e infine regalata da quest'ultimo ad Ykherut. Egli attraversa il campo di battaglia impugnando la Lancia come un bastone, sembrando agli occhi dei Crociati un vecchio saggio che cammina tra i suoi confratelli più giovani.
Ykherut offre sempre saggi consigli ai suoi compagni e passa molto del suo tempo fuori dalla stasi per vivere a pieno l'avanzare della Crociata, sebbene farlo gli provoca grandi dolori mentali a lungo andare.

Bibliotecario, proveniente dalle Mani di Ferro





Nonostante lui sia attualmente il mio QG, non gli ho ancora inventato un nome e un background, ma rimedierò presto. Per ora so che certamente arriverà dalle Mani di Ferro, motivo per cui ha quest'armatura anche se è un Bibliotecario.
Merwin, l'Apotecario Ignoto




Merwin, l'Apotecario Ignoto: Merwin è una figura misteriosa, una che spicca tra le tante presenti nei ranghi della Crociata. Questo perché quasi nessuno conosce le sue origini e la sua storia prima di abbracciare la fede nelle Undici Entità. Una cosa che lo rende ancora più ambiguo e la sua abbondanza di simboli capitolari sulla sua armatura. Porta il simbolo dei Signori della Notte sullo spallaccio sinistro, la mano sinistra color acciaio come le Mani di Ferro, il simbolo degli Angeli Sanguinari sulla gamba destra e dei simboli Nostramani e Colchisiani in varie parti dell'armatura. Alcuni pensano che provenga da una delle Legioni di cui porta il simbolo, altri pensano che porti i simboli di coloro che ha ucciso durante la sua vita e onori i suoi passati nemici in questo modo, ma lui è deciso a non dire nulla al riguardo. Il suo laboratorio personale è famoso perché custodisce grandi oggetti e armi tipici di altre Legioni, specie aliene o demoniache. Tra i vari trofei della sua collezione risaltano una Lancia a Catena di Nostramo, un frammento dell'elmo MkIV Sarum di Kharn il Traditore, una Spada Fantasma Eldar, il cadavere di uno Schiavista, un'Ascia rotta di un Prinicipe Demone del Caos Indiviso e un bassorilievo di Cthulhu.


Parnassus, invece, è il Dreadnought Contemptor dei Figli dell'Imperatore che da circa un giorno viene ospitato dalla mia mensola per le miniatura. Per ora l'ho solo montato, ma poi gli darò il primer, inizierò a dipingerlo e nel frattempo creerò un background figo e magari anche dei racconti per onorare il fatto che sia il mio primo Contemptor.

14 commenti:

  1. Bello ma... Vogliamo anche gli altri! Tattici, carri... Tutto.
    Insomma, sono un po' pochini per essere una crociata XD

    RispondiElimina
  2. Hai obrobriato quelle guardie.... :)

    RispondiElimina
  3. Quelli ovviamente non sono tutti i miei modelli, però la Crociata è ancora piccola a livello modellistico, deve ancora crescere.
    Per ora è molto grande solo nel background XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti aprire una sezione del forum per postarci i tuoi progressi o come galleria per le foto degli iscritti:)

      Elimina
    2. Adesso l'Astropate sta collaborando con l'Internet Café, quindi penso che la aprirò lì :)

      Elimina
  4. Io pensavi che gli inquisitori distruggessero tutto ciò che è demoniaco no che le usassero, o mi sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci sono vari "rami" dell'inquisizione, alcuni più puritani altri meno

      Elimina
    2. Il mio Inquisitore è un radicale, ovvero tende ad utilizzare armi/oggetti demoniaci o alieni, piuttosto che distruggerli a prescindere. Gli Xanthiti sono uno degli apici dei radicali perché utilizzano anche cose come libri caotici o cose simili, ma ovviamente non passano al Caos, ma usano i loro poteri per il bene dell'Umanità. Non pensano che i poteri del Warp siano un male totale, ma che possa essere utilizzato.

      Elimina
  5. Ho una domanda di bg, ma le guardie armate di fucili laser riescono a uccidere gli space marine traditori o fanno tutto le armi pesanti e i carri??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riescono... Quando sono in 100 contro 1 XD

      Elimina
    2. quindi è possibile che il fucile laser riesca a penetrare l'armatura potenziata?

      Elimina
    3. da bg con un solo colpo sarebbe praticamente impossibile, dovresti avere una fortuna sfacciata per bucarla con un solo colpo di laser
      ma tanto le guardie viaggiano in squadre di 10-20-30
      quindi alla fine la salva di laser la fa a pezzi un armatura

      Elimina
    4. Oltrettutto possono colpire le lenti o parti "molli" come il collo

      Elimina
  6. secondo me i tuoi indemoniati sono più mutanti che indemoniati :\ troppo corrotti
    comunque i modelli sono belli fighi, mi piacerebbe vederne altri :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi