venerdì 11 luglio 2014

Background: gli Eldar del Caos


Proprio oggi mi è stata posta una domanda riguardante la possibile esistenza di Eldar votati al Caos. Per questo motivo, ho deciso di scrivere un articolo in cui spiego a tutti questo argomento avvolto nel mistero.
La prima comparsa degli Eldar del Caos avvenne con il Codex Eldar di 2a Edizione, uscito nel 1994. Venivano descritti gli Eldar degli Arcamondi, gli Esiliati e gli Esoditi, finendo con una breve descrizione dei Campioni del Caos Eldar. Essi sono molto rari, ma si dice che siano i più temibili.
Da quel Codex in poi, non si parlò mai più esplicitamente di Campioni del Caos Eldar. Molto probabilmente, la GW decise di fare un passo indietro riguardo a questo argomento.
Nonostante questo, c'è un Eldar che rimane ancora nell'attuale BG un passato servitore del Caos. Egli è Arhra, fondatore dell'Aspetto degli Scorpioni Venefici e conosciuto anche come "Padre degli Scorpioni". Arhra decise di convertirsi al Caos, seguendo il Sentiero della Dannazione e arrivando ad essere conosciuto come "Arhra, la Fenice Caduta che brilla della luce del Caos". Successivamente, Karandras prese il posto di Re Fenice degli Scorpioni Venefici.
Arhra cambiò ancora una volta passando dalla parte degli Eldar Oscuri e fondando l'ordine degli Incubi. La Fenice Caduta scomparve di nuovo, ma sembra che sia tornata con il nome di Drazhar, Maestro delle Lame.
Non è una certezza, ma in molti Eldar Oscuri sono convinti che Drazhar sia in realtà il creatore del loro ordine di Incubi.

Anche se negli anni non si è mai più parlato di Eldar del Caos, uno resta ancora canonico, in quanto il nome "Arhra, la Fenice Caduta che brilla della luce del Caos" viene usato nel Codex Eldar di 6a Edizione. Questo conferma l'esistenza di un singolo Eldar che ha passato parte della sua vita al servizio dei Poteri Perniciosi, ma, a parte lui, ora gli Eldar sono canonicamente Esoditi, Esiliati o appartenenti agli Arcamondi. A parte loro, l'unico modo per raggiungere il Caos è morire consumati da Slaanesh.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi