mercoledì 20 agosto 2014

Burning Brushes: Krom Dragongaze


Sono felice di annunciarvi l'inizio di una nuova partnership tra L'Astropate e Burning Brushes, la quale vi permetterà di leggere interessanti articoli che analizzeranno un kit dal punto di vista di gioco, di montaggio e di pittura. Questo è il link alla loro pagina Facebook: Burning Brushes
Vi lascio quindi alla loro analisi di uno degli ultimi personaggi dei Lupi Siderali, ovvero Krom Dragongaze.



Chi ha avuto la fortuna di mettere le mani sulla scatola in edizione limitata di Sanctus Reach Stormclaw, sicuramente si sarà sentito appagato nel suo acquisto non appena messe le mani sul modello di Krom Dragongaze, sicuramente uno dei personaggi dei Lupi Siderali modellisticamente più belli mai scolpiti.

Schierare Krom

Krom è sicuramente una scelta interessante per un giocatore di Lupi Siderali. Se da una parte soffre sicuramente il tiro leggero se esposto a colpi a bassa forza ma in alto numero a causa della salvezza a 3+, sicuramente in corpo a corpo, alla guida di un'unità, è un personaggio in grado di dire la sua, grazie ad una più classica invulnerabilità al 4+ ed alla sua ascia potenziata perfezionata.
Il costo per schierarlo non è sicuramente esagerato e i bonus che una formazione da lui guidata ottiene (il più importante dei quali è la carica furiosa) sono sicuramente non da poco.
Schierarlo senza un distaccamento che rispecchi la sua formazione di lupi, potrebbe invece avere meno senso alla luce di scelte migliori presenti nel codex del suo capitolo di riferimento.

Suggerimenti per la pittura e il montaggio



Completamente in plastica dura, il kit è intuitivo da assemblare e, come potete vedere dalle immagini dello sprue, non è composto da troppi pezzi.
 E' un modello che va assolutamente montato su una basetta da 40mm (nella confezione di Stormclaw ne escono in abbondanza), perché la sua posa gli impedisce di mantenere entrambi i piedi su una basetta di dimensioni inferiori.
Visto la presenza di numerosi dettagli sul modello e la difficoltà una volta completamente assemblato nel raggiungere tutte le sue parti per dipingerle, vi consigliamo di seguire questa scaletta:

1- Staccate tutti i pezzi dallo sprue con una tronchesina, ripuliteli dalle linee di fusione con un taglierino e/o una lima e con l'aiuto di una bomboletta spray, passate su tutti i pezzi una base di colore (bianco/nero/grigio). Magari, per evitare di far volare via i pezzi durante questa fase, potrebbe esservi d'aiuto spruzzare i pezzi inserendoli tutti all'interno di uno scatolo che non vi serve.
2- Incollate la gamba sinistra, la gamba destra e la roccia su cui quest'ultima si poggia seguendo gli incastri già predisposti. Incollate poi il tutto alla basetta da 40mm.
Potete già iniziare a dipingere queste parti del modello.
3- Dipingete le basi della colorazione che avete scelto sui due pezzi da cui è composto il torso non ancora assemblati tra loro. Non è infatti possibile incollare le due metà del busto e poi incollarlo alle gambe, in quanto il sistema ad incastro richiede che, prima di incollare le due metà superiori, dobbiate incastrare la parte anteriore e quella posteriore intorno alle gambe. Se dipingerete almeno delle basi di colore sui pezzi del busto (avendo già dipinto le gambe al passaggio 2) non correrete il rischio di lasciare parti non dipinte.
4- Da qui potete procedere in tutta libertà nell'assemblaggio e nella pittura dei pezzi rimanenti. Vi risulterà però sicuramente più facile dipingere zaino, spallacci e testa prima di incollarli al resto del modello.

Abbiamo allegato la foto del modello di Krom dipinto da noi con i seguenti colori:
Corazza: Russ Grey, Fenrisian Grey, White Scar, Agrax Earthshade
Metalli: Runefang Steel, Auric Armour Gold, Agrax Earthshade
Mantello e impugnatura: Evil Sunz Scarlet, Carrorburg Crimson, Troll Slayer Orange
Smeraldi: Warpstone Glow, Moot Green, Caliban Green
Ossa: Ushabiti Bone, Agrax Earthshade
Pelliccia: Steel Legion Drab, Karak Stone, Ushabiti Bone, Agrax Earthshade
Lama di ghiaccio: Teclis Blue, Guilliman Blue, Baharrot Blue
Lenti: Kantor Blue, Teclis Blue, White Scar
Altri dettagli: Abaddon Black, Dawnstone, Flash Gitz Yellow

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi