sabato 15 novembre 2014

Burning Brushes: valigette e spugne, trasporta le miniature in sicurezza


Fino a quando stiamo ancora collezionando le nostre armate, tra pezzi ancora grigio plastica a stento assemblati e prime prove di pittura, molti di noi hobbysti a stento pensano ad un sistema sicuro per il trasporto dei propri modelli che vada al di là dell'avanzatissima tecnologia del cartone.
Tra scatoli riempiti di spugne a caso avanzati dalle scarpe o dalle camicie, ovatta messa lì giusto per non far sballottare i modelli durante il viaggio e pezzi di spugne raccattati qui e là.
E' un momento della vita del povero wargamer agli inizi che bene o male (con le naturali eccezioni) si trova davanti.


Ma quando arrivi ad avere un'armata un minimo decente, dove per "decenza" si intende modelli bene assemblati con le giuste armi (magari calamitate) e perché no, anche dipinti (magari siete quasi alla fine dell'aver dipinto la vostra prima armata), la domanda sorge spontanea ed esplode nella testa di tutti noi "e ora? Come li porto al torneo senza farli rompere/senza far rovinare la pittura su cui ho buttato il sangue?"

Ecco quindi un sunto dei prodotti in vendita in giro tra negozi online e fumetterie sotto casa di cui magari vi farà comodo avere un parere.

IL CLASSICO: Valigette Games Workshop


Si sa, niente batte mai il classico, il primo pensiero per molti è una comoda valigia GW, piccola o grande che sia, è una valigetta di plastica rigida con all'interno spugne già sagomate e pronte per l'uso.
Pro:
1- resistentissima agli urti, potrebbe resistere alle martellate senza che le miniature all'interno subiscano danni.
2- le spugne all'interno sono già sagomante per miniature di fanteria e con un semplice lavoro di forbici/taglierino, basta eliminare i separatori tra gli spazi vuoti per ricavare il giusto alloggiamento per miniature più grandi.
3- anche l'occhio vuole la sua parte, le valigette gw sono caratterizzate da marchi sovrimpressi che le rendono sicuramente "fashion" agli occhi di un appassionato di warhammer.

Contro:
1- le valigette gw difficilmente conterranno la vostra armata, sia essa di 40k o fantasy, l'uscita di veicoli e mostri vari è un problema per queste valigette che sono pensate esclusivamente per modelli di fanteria/moto/cavalleria e con qualche aggiusto per macchine da guerra. Già diventano un po' scomode per trasportare modelli come ogre, terminator e veicoli e ti costringono ad opere di ritaglio della spugna che ti fanno sentire più bravo dell'ingegnere che ha progettato le stesse valigette.
2- la valigia per armate, la più grande delle due acquistabili, è assolutamente scomoda da trasportare, si tratta di un valigione da portare con una tracolla in spalla, che sballotterà inevitabilmente durante il cammino, il che significa che se non avrete piazzato i modelli stabilmente nelle spugne e se aveste sbagliato nella vostra opera di ritaglio, non sarete sicuri che tutto giunga a destinazione in perfette condizioni.

Feldherr


E' una marca che è andata abbastanza di moda nei tempi passati in Italia. Si tratta di valigette e zaini in tela pensati per trasportare spugne pre-tagliate, formate cioè da tanti cubetti che andrete a togliere a seconda dello spazio che vi serve per il modello che dovete trasportare.

Pro:
1- le spugne pre-tagliate sono comodissime, la stessa spugna potrebbe contenere un land raider, o 2 rhino a seconda dei tasselli che andrete a rimuovere dalla spugna. C'è un po' di art attack da fare ma nulla di complesso e il risultato è sempre buono, basta un minimo di pazienza.

Contro:
1- le borse sono in tela, non è certo l'ideale per attutire gli urti esterni.
2- la qualità della spugna usata non è sicuramente delle migliori anzi, ma te la fa pagare cara
3- il signor feldherr ha il brutto vizio di cambiare la qualità dei suoi prodotti di tanto in tanto e la composizione di eventuali accessori.

Nota: recentemente feldherr ha messo sul mercato una valigetta rigida per il trasporto di miniature, alla comoda cifra di 75 euro (scontata in questo momento) completa di spugne da fanteria. E' esattamente la stessa tipologia di valigette da attrezzi di ferramenta che potete trovare online o da un negozio di attrezzi ben fornito a molto meno...comprando le spugne per conto vostro sempre dal ferramenta e ritagliandovele andrete a risparmiare ALMENO il 50% del prezzo.

Battle Foam


Anche qui siamo di fronte a borse in tela con all'interno spugne impilate, ma siamo ad un livello diverso di qualità, più elevato.

Pro:
1- dal sito di battle foam potete realizzare le spugne da inserire nel borsone che acquisterete delle dimensioni che vi serve.
2- le valige sono dei tipi più disparati e soprattutto hanno la comodità di essere assemblabili tra loro per andare a formare supervaligioni nel caso vi serva grazie ai loro sistemi a cerniere.
3- non parliamo poi di tutte le tasche esterne per poter portare dietro tutti gli accessori tra carte dadi e metri di cui avete bisogno.

Contro:
1- costa, è un prodotto di una fascia di prezzo molta elevata.
2- è prodotto negli USA, quindi se vi spediscono il tutto da lì, mettete in conto un 20% di costo in più alla dogana. Eventualmente cercate un rivenditore in europa (di solito Wayland, tuttavia tenete presente che Wayland non è molto affidabile come tempistiche, anzi non lo è affatto)
3- le spugne sono molto diverse da tutte le altre tipologie, sono più rigide, meno morbide e difficilmente saranno in grado di tener fermi i vostri pezzi che staranno sempre un po' larghi.

KR Multicase


la possiamo considerare la ferrari nel campo delle valigette per miniature. Personalmente ho scelto di affidarmi a loro per il trasporto dei miei modelli. Ha un costo elevato, ma ho preferito spendere un po' di più per essere sicuro che i miei modelli fossero coccolati come in una culla e ben protetti.

Pro:
1- potete scegliere tra borse e valige in tela, e valigette rigide in alluminio di ottima qualità di materiali.
2- potete scegliere tra spugne sofficissime (ben più di tutte le altre marche) di altissima qualità, generiche (alla gw per intenderci con lo spazio per i modelli di fanteria già pronto) e personalizzate a seconda del modello che dovete trasportare.
3- sistema KR: hanno un sistema modulare, puoi comprare la singola spugna o valigia, o puoi comprare i moduli per riempire la valigia che hai comprato. Ogni modulo è una valigetta di cartone rigido completa di maniglia che vai a riempire con le spugne sagomate o no che ti servono. Sarete quindi sempre al sicuro da ogni urto, anche se, nel caso delle valigette in tela, alle martellate non potranno resistere (per quello solo le valige gw potete scegliere).
4- il servizio clienti è efficiente: in caso non abbiate riempito bene o non siate sicuri se le spugne di incastrino alla perfezione, basta una email e gli addetti ti seguono passo passo nell'assemblaggio del tuo acquisto.

Contro:
1- è un prodotto costoso.
2- il sito ufficiale non è di facile navigazione, ci metterete un po' a capire cosa vi serve e dove andare a cliccare per comprarlo.

Valigette senza marca


Ultimamente, molto spesso in Italia nei negozi o su Internet mi sono imbattuto in valigette rigide di plastica senza marca. Le ho anche provate per un certo periodo, ma il mio consiglio spassionato è di starne alla larga. Anche qui siamo di fronte a un prodotto per ferramenta spacciato per il mondo del modellismo ad un prezzo maggiorato (contrariamente alla valigia rigida feldherr, questa la trovate anche completa di spugne e costa intorno ai 20-30 euro invece dei 100 a cui viene venduta di solito). Il male di questo tipo di valigetta è anche l'apertura: non essendo pensata per trasportare le miniature, ha l'apertura al centro della valigia e spesso vi capiterà, se non state attenti, di far cadere fuori dalla valigetta le vostre miniature al momento dell'apertura.

1 commento:

  1. Articolo interessantissimo, ma all'incirca come sono i prezzi rispetto alla valigetta GW ?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi