mercoledì 21 ottobre 2015

Angolo delle Armate Uniche: Il Mechanicus di Metalica


Diverso tempo fa scrissi il primo articolo dell'Angolo delle Armate Uniche, una rubrica dedicata ad eserciti molto particolari che ho visto di persona e che mi hanno affascinato. Recentemente ho trovato un'altro esercito degno di nota, ossia il Mechanicus del mio amico Samuele.


Tutto l'esercito di Samuele proviene dal Mondo Forgia Metalica, ma ogni unità ha la sua storia.
Quello che vedete sopra è Axel. E' un Tecnoprete Dominus con 700 anni sul groppone e dipendenza dall'olio... olio di olive... olive xeno. E' malvisto dagli Inquisitori anche per questo, oltre che per la caratteristica indipendenza ostentata dal suo mondo natio, Metalica.

 


Questa Tecnopretessa Dominus, ottenuta modificando il modello di Isabella von Carstein, è Anya Fleur Rouge. E' l'unico membro dell'esercito a non provenire da Metalica, poiché Axel la trovò e la "riadattò" per salvarla da una ferita mortale infertale da un Littore su un mondo limitrofo al settore Cryptus, durante l'invasione tiranide della Flotta Alveare Leviathan.
Axel la crebbe mostrandole tutti i segreti delle macchine e la forma del metallo nell'anima e nella pelle, in maniera tale che entrambe non potessero mai più essere infrante, come in passato. Così Anya ha abbracciato totalmente la fede nell'Omnissia, anche se, sotto sotto, spera ancora di ritrovare l'essere ammantato in una maestosa armatura che la salvò da morte certa affrontando un Carnifex e sconfiggendolo, prima di essere anch'esso sepolto dalle macerie in quel lontano giorno, su quella luna altrettanto lontana.





La prima squadra è formata dai Kastelan Judith (quella con il Suck It sul braccio e il cuore trafitto da una freccia sul petto) e Richard (quello con la faccia sorridente) e da James, detto il Tecnoteppista.
La leggenda vuole che James fosse un giovane teppista di Metalica. Quando i suoi due genitori, adepti del Dio Macchina, rimasero uccisi su Armageddon, di essi tornarono solamente le matrici dati danneggiate. Prima di dedicarsi anch'egli al culto della Macchina, James diede un'impronta "personale" alle proprie creazioni, nelle quali inserì le matrici danneggiate dei genitori.




L'altra squadra è formata dai due Kastelan Iron Nike e Lucky Smile e dal Tecnoprete Jaeger. Erano tutti pugili professionisti e campioni di pesi massimi sui ring di Metalica, ma ora servono il Dio Macchina, il quale ha promesso loro un ring più vasto, l'intera Galassia, e un allenatore con parecchia esperienza che siede su un trono d'oro.



La prima squadra di Kataphron è composta Bob, Frank e Ricardo. Essi sono stati creati dalle attente mani di James, il Tecnoteppista.


E infine arriviamo alla seconda squadra di Kataphron, composta da Edgar-1, 2 e 4.
Di Edgar-3 non parla mai nessuno.
Nessuno.

Oltre alle decorazioni molto particolari dei modelli, il BG inventato per loro è fantastico. Adoro particolarmente la squadra di Kastelan composta da ex-pugili professionisti.
Si conclude qui il secondo articolo dell'Angolo delle Armate Uniche, spero di vedere presto altri eserciti particolari come questo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi