venerdì 3 maggio 2013

Rumors Specialist Games, Collector e Forge World


Il mondo dei degli Specialist Games (sia quelli prodotti da GW che da FW) e dei Collector sta subendo un rande cambiamento


Inizialmente si diceva che sarebbero spariti gli Specialist Games, ma dopo qualche giorno si è scoperto che era solamente uno scherzo.
La cosa che però sta accadendo veramente è la mancanza di produzione. Sappiamo già che GW sta lentamente eliminando tutti i prodotti in metallo, sfruttando come materiale di transizione il Finecast per poi fare delle miniature nuove in futuro, un po' come è successo per i Pirodemoni di Tzeentch.
Praticamente, una volta che le miniature di Blood Bowl, Battlefleet Gothic, Epic Armageddon, Inquisitor, Warmaster, Necromunda e Mordheim finiscono non verranno più prodotte. Questa cosa si può già notare, infatti se andate sulla pagina degli Specialist Games di GW, potrete notare che moltissime miniature sono già fuori produzione.
Stessa cosa vale per le miniature Collector e quelle degli Specialist Games prodotte da FW.
Sulla gamma Collector non si vedono ancora masse di miniature fuori produzione, ma su FW sì.
Una fonte ha chiesto personalmente se era in programma di chiudere gli Specialist Games, ma la risposta è stata che lo studio ha in programma di ricominciare molti dei progetti nuovamente, ma quando ci saranno le forze necessarie e che comunque non hanno intenzione di abbandonare nulla.
Probabilmente ci sarà una totale conversione alla plastica (tranne per FW, che sicuramente continuerà con la resina o al massimo potrebbe lasciare tutto a GW per questi giochi) e sarebbe proprio una bella cosa, visto anche il rifacimento molto probabile di Blood Bowl previsto per questo Settembre.

Quindi, gli Specialist Games non chiuderanno, ma prima o poi ci saranno nuovi progetti e conversioni alla plastica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi