giovedì 6 giugno 2013

La segretezza della Games Workshop


Con l'aiuto di una votazione su Facebook, ho deciso di fare quest'articolo. Esso riguarda la segretezza della Games Workshop, una politica applicata ormai da diversi anni.


Games Workshop cerca sempre di mantenere i propri progetti segreti e non farli conoscere a nessuno. Come leggevo in un articolo su Apocalypse40k, Games Workshop sostiene che le persone, sapendo già prima delle nuove uscite, potrebbe perdere presto interesse in esse diminuendo le vendite.
Secondo me tutto ciò è un po' insensato perché si può vedere come, in molti altri ambienti di vendita, l'annuncio dei propri progetti la maggior parte delle volte causi interesse nelle persone, la voce si diffonda e prima dell'uscita ufficiale ci sia tantissima gente che ha risparmiato i propri soldi per l'occasione. Si possono fare esempi del genere nel campo del cinema, con trailer che a volte arrivano persino un anno prima dell'uscita del film nelle sale e gli interessati crescono esponenzialmente fino a raggiungere milioni di spettatori e incassi già al primo giorno di realizzazione. Se una persona non sapesse niente fino al giorno prima, probabilmente non avrebbe problemi ad andare una volta al cinema, ma sicuramente non sarebbe informato subito dell'uscita in questione e gli incassi diminuirebbero...e probabilmente di molto.
Se invece vogliamo proprio parlare delle altre branche di GW, possiamo prendere in considerazione Black Library e Forge World. I loro progetti non vengono mantenuti chissà quanto segreti, ma vengono presentati in anteprima suscitando l'interesse del consumatore, inducendo molti a tenere dei soldi da parte in attesa dell'uscita ufficiale.
GW, invece, cerca di nascondere tutto, ma se io facessi un esercito, non fossi informato sui rumors e il giorno dopo uscisse in ordine anticipato proprio la nuova edizione del mio esercito, è altamente improbabile che io abbia pronti i soldi da spendere per comprarmi il codex e magari delle nuove miniature. Nel mio caso, è sicuro che io non li abbia.
Se però avessi saputo diverso tempo prima del progetto, avrei potuto pensare:
"cavolo, posso pian piano tenermi dei soldi da parte per essere preparato all'uscita e avere già i nuovi prodotti che mi piacciono appena escono".
Questo metodo andrebbe a vantaggio sia del consumatore, che otterrebbe nuovi prodotti al momento dell'uscita, sia di GW, che farebbe molti più incassi e pure velocemente.
Inoltre, penso che ci potrebbero essere pure abbassamenti dei prezzi, perché GW a volte li alza proprio perché non copre i costi di produzione di alcune precedenti uscite.
Una cosa che però GW cerca di fare, e la fa anche abbastanza male, è proprio la segretezza: d'altronde, perché questo blog esisterebbe se non per diffondere le voci derivanti da tutto il mondo? Diverse volte queste voci sono vere e le uscite si conoscono da mesi e mesi. Diciamo che i blog/siti di news e rumors fungono come una sorta di sostituzione alla politica che secondo me GW potrebbe applicare con vari vantaggi. Nonostante questo, non vuol dire che se GW adottasse tale politica, i blog/siti come il mio sparirebbero.
Il fatto che GW applichi male il suo tentativo di segretezza si può notare benissimo confrontandosi con Forge World. Quest'ultima, come ho detto prima, fa conoscere i propri progetti diverso tempo prima delle uscite, ma finché non lo fanno sapere di propria spontanea volontà, nessuno sa o sente nulla. Così, appena i prodotti sono disponibili vanno a ruba. Lo si poté vedere al Games Day Italia 2012, dove appena vennero aperte le porte tutti si fiondarono ai banchi Forge World per accaparrarsi prodotti per cui fremevano da tempo.
Questa è una politica di vendita che io reputo perfetta, e ovviamente è solo un mio parere, non è per forza assoluta verità.

Quindi, la segretezza è una prerogativa di GW che però diverse volte è anche la loro dannazione e altre branche dell'azienda si muovono decisamente meglio in questo ambiente. Secondo me, se GW applicasse maggiormente i metodi di FW otterrebbe grandi risultati, ma ora voglio aprire una discussione (possibilmente pacifica, senza sfociare in litigi inutili) qua nei commenti, per esprimere le vostre opinioni al riguardo e confrontarle con altri hobbisti.
Vi chiedo solo di firmarvi con un nome (o nickname) nei commenti, almeno sappiamo con chi stiamo parlando e la discussione viene organizzata in modo migliore.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi