domenica 1 settembre 2013

La veridicità dei rumors


Penso che ormai abbiate capito che i rumors su 40k e Fantasy arrivano praticamente da ogni angolo di internet, ma ovviamente ci sono le fonti attendibili, quelle meno o non attendibili, quelle anonime e altre sconosciute di cui non si sa nulla. Con questo articolo voglio spiegare un po' come riuscire a distinguere più facilmente i rumors falsi da quelli veri.


1. I rivenditori GW non sanno nulla. Loro non hanno notizie mesi prima degli altri, materiale non ancora diffuso o cose del genere. Loro leggono i rumors come tutte le persone comuni. L'unica cosa che li differenzia sta nel fatto che poco prima degli ordini anticipati (1 settimana prima se non ricordo male) ricevono una mail con scritto che riceveranno delle miniature da dipingere per tale uscita. Il testo poi ovviamente varia in base all'uscita in questione.
Questo non può essere contato come "materiale prima degli altri", perché una settimana prima dell'ordine anticipato si sa praticamente già tutto, a volte pure la lista delle uscite con i prezzi corretti.
Quindi, se trovate un rumors con scritto "il mio rivenditore mi ha detto..." o simili, semplicemente i casi sono due:
-Si sta inventando tutto.
-Sta riportando quello che gli ha detto il rivenditore, ma costui a sua volta l'ha solamente letto da qualche altra parte.
Nonostante abbia elencato questa seconda possibilità, i rumors con questa dicitura sono sempre falsi.

2. Le fonti che appaiono sui forum solo per riportare dei rumors sono estremamente inaffidabili. Capita a volte che delle persone si registrino sui forum, postino dei rumors e poi arrivederci e grazie. Non so cosa spinga certa gente a fare ciò, ma sento di poter dividere anche qui la cosa in due casi:
-Se l'utente non si fa più sentire, 100% falso.
-Se l'utente si fa sentire ancora, è possibile che ci sia un barlume di veridicità in quello che ha scritto.

3. Hastings ha quasi sempre ragione. Hastings è diventato famoso sul forum Warseer come la miglior fonte di rumors di cui dispone internet. Non elargisce molti rumors, ma il 99,9% delle cose che dice sono vere, anche a distanza di mesi e mesi dall'uscita.

4. Non credete a Stickmonkey. Altra persona diventata famosa su Warseer, ma che successivamente si è spostata sul Lounge BOLS. Diventata famosa solo facendo "furti" di rumors, ovvero copiando un po' di rumors qua e là, modificandoli un po' per far sembrare che siano cose nuove arrivate da chissà quale fonte e poi riportate sui forum. Inizialmente molti credevano a Stickmonkey perché rubando i rumors ad Hastings era facile dire cose vere, ma pian piano, con l'aumentare dei rumors inventati da lui di sana pianta, la gente lo sta reputando sempre meno credibile, infatti, ora si sente pochissimo.

5. Se le fonti sono conosciute, c'è maggiore probabilità che i rumors siano veri. è facile che una fonte diventi affidabile quando per un po' continua a dire rumors che successivamente si rivelano autentici. In generale, se la fonte è piuttosto conosciuta nel campo, ci sono molte più probabilità che i sui rumors siano prevalentemente veri. Una persona che appartiene a questa categoria è l'utente Best_Pone di Warseer o Kroothawk su Dakka Dakka.

6. Le fonti anonime. Questo argomento è un po' particolare. Ci sono due categorie di fonti anonime:
-Quelle mostrate come anonime dal Faeit
-Quelle mostrate anonime da qualcun'altro.
Se la fonte anonima rientra nella prima categoria, c'è più probabilità che i rumors siano falsi, a meno che Natfka non dica chiaramente che tale fonte sia affidabile. D'altronde, se lui riceve una mail, sa se il mittente gli ha già riportato altri rumors autentici.
Se la fonte anonima rientra nella seconda categoria, bisogna affidarsi ai punti 2 e 5.

7. I forum affidabili. Non capita raramente che i rumors provengano da utenti dei forum, perciò qui vi elenco i forum più affidabili (non sono scritti secondo un particolare ordine).
Warseer
Dakka Dakka
Lounge BOLS
Bolter & Chainsword
Heresy Online

E questo è tutto, ora sapete come riconoscere meglio i rumors.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi