mercoledì 22 gennaio 2014

Sguardi al Codex Tiranidi: l'Aruspice


Dando un'occhiata a dei vecchi articoli, mi sono ricordato del periodo in cui ne scrissi alcuni dedicati al Codex Space Marine del Caos. Li chiamavo "Sguardi al Codex". Dato che scrivere una recensione lunga, con un grande e dettagliato confronto con il precedente Codex, mi richiederebbe troppo tempo, ho deciso di riprendere questo genere di articoli, dedicandoli ad unità o altre parti che ho trovato interessanti nel Codex in questione. Oggi parlo dell'Aruspice, la mia unità nuova preferita. Premetto che non sono un pro come giocatore, anzi, tutt'altro, quindi baso i miei commenti sulle regole sulle mie impressioni.



Cominciamo dal modello. È molto differente dal concept inventato diversi anni fa per Epic. All'epoca, l'Aruspice era una bestia strisciante e non aveva questa tendenza ad ingoiare la gente con facilità. Il modello nuovo mantiene le Chele del vecchio modello, ma lo rende un quadrupede. Personalmente, preferisco il concept attuale, altrimenti ci saremmo trovati solo una Trigone con le braccia.


Ora passiamo alle regole. I punti di forza che risaltano subito sono l'elevata capacità di rigenerazione e il numero di attacchi.
La sua potenza dipende molto dagli attacchi che infliggono ferite non salvate, ma ci sono punti a favore e altri a sfavore.
Le sue possibilità di riprendere ferite sono molto alte. Ha sempre la sicurezza di poterne riprendere una al 4+ con la Rigenerazione, ma può riprenderne una seconda grazie al Martello dell'Ira, il Sangue Acido, gli attacchi a VP2 e la sua enorme lingua. Avere pure R6 e una riserva di 5 Ferite la rende una bestia veramente difficile da buttare giù. Ma io non penso sia solo un'unità per impantanare, ma può farsi valere anche offensivamente. L'unico problema è l'AC3, ma è comprensibile, perché non si può pretendere che una bestia che non è neanche sinaptica abbia AC4 o 5. Il numero di attacchi fornisce buone possibilità di guadagnare attacchi extra e mangiarsi un po' di modelli.
Il costo di 160 P.ti rende l'Aruspice neanche troppo costosa, quindi io la considero un'unità veramente bella, anche perché il modello mi piace moltissimo.

È possibile che prima dell'uscita dei Nani faccia qualche altro articolo di questo genere, ma non ne sono sicuro. L'organizzazione della campagna mi occuperà diverso tempo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi