domenica 24 luglio 2016

Momenti BG 21: I Moritat


-- Momenti BG 21: I Moritat --

Il Moritat era un rango specializzato delle Legioni di Space Marine, le cui origini risalgono ai tempi in cui la Guardia del Corvo era ancora conosciuta solo come XIX Legione.

All'interno della Legione erano presenti guerrieri che, trovandosi in mezzo a situazioni disperate, abbandonavano totalmente il proprio spirito di sopravvivenza, puntando solo ad abbattere il maggior numero di nemici possibile prima di soccombere. I terrestri della XIX Legione diedero a questi individui il nome “Ciechi della Cenere” (mentre la Guardia del Corvo di Deliverance li chiamava “Marchio Nero”), poiché essi erano caratterizzati dagli occhi che improvvisamente diventavano completamente neri. Alcuni tra coloro che sopravvivevano a queste esperienze riuscivano a ritornare mentalmente sani, ma in battaglia sentivano sempre il bisogno di combattere fino alla morte.
Quando Corax prese il comando della Legione, questo effetto collaterale del seme genetico venne sfruttato organizzando unità di Assassini Ombra. Grazie ad essi, Corax riuscì a prevalere su Guilliman in numerose battaglie simulate. Guilliman trovò subito un impiego per questa strana tattica, creando i Moritat. Successivamente questo rango si diffuse in tutte le Legioni.

In battaglia i Moritat erano degli abili pistoleri, infatti, era comune vederli combattere con due pistole. Essendo dei guerrieri solitari, non fungevano mai da generali e al massimo comandavano unità di Distruttori, anch'essi caratterizzati da una sorta di emarginazione.

L’immagine ritrae Kaedes Nex, Moritat-Prime della Guardia del Corvo.

0 commenti:

Posta un commento