mercoledì 8 marzo 2017

Momento Guida: come iniziare a giocare a The Horus Heresy


Tante persone sono attirate da The Horus Heresy, ma c'è sempre una fetta di queste persone che decide di abbandonare l'idea di iniziare un'armata del 31° Millennio perché non sa bene come orientarsi tra le varie pubblicazioni. Con questa guida voglio fornire un punto di riferimento per poter capire bene cosa serve per giocare a questa grande espansione di Warhammer 40.000.
NOTA: questa guida verrà aggiornata con l'avanzare delle uscite.


IL SISTEMA DI PUBBLICAZIONE

Prima di scoprire cosa acquistare per poter giocare, bisogna capire come Forge World organizza la pubblicazione dei manuali di The Horus Heresy, poiché questa guida punta anche a fornire al lettore le conoscenze necessarie a poter seguire le uscite successive senza un aiuto esterno.
Forge World pubblica una serie di campagne narrative in ordine numerico che tratta determinati eventi avvenuti durante l'Eresia fornendo anche regole aggiuntive. Li potete riconoscere facilmente dalla copertina nera.
Una componente sempre presente è la campagna che consiste in alcune missioni che vi permettono di rappresentare le battaglie precedentemente narrate nella sezione dedicata al background. Dall'altra parte c'è la componente variabile.
Ogni libro propone un set di regole che può essere un'intera lista dell'esercito per una nuova armata di The Horus Heresy, regole aggiuntive per armate già esistenti o intere modalità di gioco differenti.

PUBBLICAZIONI ESISTENTI

Campagne narrative - "libri neri"

Tutte le campagne narrative non sono come quelle ambientate nel 40k. Sono veri e propri libri da collezione che approfondiscono molti aspetti di questa epoca dell'ambientazione e per questo motivo costano tanto. Solitamente i giocatori optano per i libri neri che gli interessano particolarmente, non è assolutamente obbligatorio acquistarli tutti.

The Horus Heresy Book One - Betrayal
Il primo libro nero tratta gli eventi di Isstvan III ed è ormai consigliabile solo nel caso siate interessati alla campagna e ad approfondire il BG del conflitto preso in esame oppure di una o più Legioni presenti all'interno e della Legio Mortis. Questo perché, essendo il primo libro, introduceva le regole generali di The Horus Heresy, la prima lista dell'esercito delle Legiones Astartes e le regole per quattro Legioni: Sons of Horus, Emperor's Children, Death Guard e World Eaters.
Con l'uscita dei libri rossi, di cui parleremo dopo, queste regole sono diventate obsolete.
Il libro contiene anche le prime regole per il Mechanicum (anch'esse obsolete) e la modalità di gioco chiamata Zona Mortalis.

The Horus Heresy Book Two - Massacre
Qui viene trattata la prima parte del massacro avvenuto su Isstvan V e vale un discorso identico a quello fatto per Betrayal. Potete comunque acquistarlo nel caso vi interessi aggiungere alla vostra collezione un libro che parli dei seguenti: Night Lords, Iron Hands, Salamanders e Word Bearers per quanto riguarda le Legioni e la Legio Atarus per quanto riguarda i titani.
Il libro comprende anche la prima lista dell'esercito per la Legio Cybernetica, diventata obsoleta con l'uscita di un altro libro rosso.

The Horus Heresy Book Three - Extermination
Extermination tratta la seconda e ultima parte del massacro avvenuto su Isstvan V, la Battaglia di Phall e le Battaglie di Paramar.
A livello di BG si parla di Imperial Fists, Raven Guard, Iron Warriors, Alpha Legion, Legio Fureans e Legio Gryphonicus.
Come per i precedenti libri, le regole aggiuntive per le Legioni e il Mechanicum sono obsolete, ma valgono ancora tutte le regole delle campagne. Alcune missioni rappresentano gli avvenimenti di Isstvan V e di Paramar, mentre una cosa un po' più particolare è Blood in the Void, ossia una variante di Zona Mortalis ambientata sulle navi spaziali.

The Horus Heresy Book Four - Conquest

Conquest è il primo libro che si occupa maggiormente di dare attenzione ad armate e battaglie che non riguardano particolarmente le Legiones Astartes.
All'interno sono reperibili le prime liste dell'esercito per la Solar Auxilia e per le Casate di Cavalieri, ma contiene anche molte regole aggiuntive per le partite di The Horus Heresy. Terreni, reliquie per le Legioni da usare nelle campagne, missioni Combattimento Urbano e Raid Strategico.
Le liste dell'esercito sono diventate obsolete con il relativo libro rosso di cui parlerò dopo.

The Horus Heresy Book Five - Tempest

Tempest ritorna sulle Legioni parlando della Battaglia di Calth tra Ultramarine e Word Bearers, fornendo le regole specifiche per entrambi. Ciononostante, oltre all'onnipresente campagna, c'era anche la prima lista dell'esercito per l'Esercito Imperiale, utilizzabile anche per rappresentare la controparte traditrice (Culti del Warp) e con la possibilità di includere già una certa influenza caotica.
Come tutti i libri precedenti, anche questa lista dell'esercito viene rimpiazzata da quella nei libri rossi.

The Horus Heresy Book Six - Retribution

Un libro simile a Conquest, ma che offre tanti contenuti aggiuntivi per le Legioni. All'interno potete trovare le regole speciali per giocare eserciti di Blackshield, eserciti delle Shattered Legions, i Knights-Errant e numerosi Riti di Guerra per le Legioni.
La parte dedicata alle Shattered Legions non serve a rappresentare solo i sopravvissuti di Isstvan V, ma qualsiasi forza composta da legioni differenti, che sia perché formata da sopravvissuti o perché stanno effettuando operazioni speciali per una missione più grande (Crociata Ombra, ad esempio).
Per i Knights-Errant c'è la possibilità di creare il proprio membro generico oppure ci sono tre personaggi speciali. Due di essi sono Nathaniel Garro e Tylos Rubio, mentre il terzo è il Predatore Nemeo, personaggio giocabile anche nella sua versione Blackshield.
Il libro ha anche introdotto le prime regole per alcune unità aggiuntive ora presenti nei libri rossi, ma è ancora l'unico libro su cui è possibile trovare le prime regole specifiche per Dark Angels, Blood Angels e White Scars.
Sono presenti anche varie missioni per ricreare le campagne trattate nelle sezioni di background o la propria personale Guerra Ombra durante l'Eresia di Horus.

The Horus Heresy Book Seven - Inferno

Questo libro tratta la famosa Battaglia di Prospero fornendo la campagna per giocarla, tutte le regole per Space Wolves e Thousand Sons e una grossa novità, ossia la lista dell'esercito Talons of the Emperor che vi permette di schierare un'armata combinata di Sorelle del Silenzio e Legio Custodes. Volendo, è anche possibile prendere solo unità della Legio Custodes e viceversa, non è obbligatorio giocare entrambe le organizzazioni.
All'interno sono anche presenti le regole per alcune nuove unità del Mechanicum.

I libri rossi

I libri rossi sono l'equivalente dei Codex in The Horus Heresy. Non comprendono regole per campagne, regole speciali come quelle su Retribution o i contenuti recenti di Inferno.

The Horus Heresy - Legiones Astartes: Age of Darkness Army List

Questo libro è la nuova versione del più vecchio Crusade Army List e contiene la lista dell'esercito completa delle Legiones Astartes. Contiene la versione aggiornata di tutte le unità delle Legioni che precedentemente erano state introdotte nelle campagne narrative.
Se dovete iniziare a giocare una Legione, questo è il primo libro essenziale.

The Horus Heresy - Legiones Astartes: Age of Darkness Legions

Questo libro contiene la versione aggiornata di regole speciali, unità specifiche e personaggi per le seguenti Legioni:

  • Alpha Legion
  • Death Guard
  • Ultramarine
  • Word Bearers
  • Night Lords
  • Iron Hands
  • Salamanders
  • Raven Guard
  • Imperial Fists
  • Iron Warriors
  • Emperor's Children
  • World Eaters
  • Sons of Horus
Se volete iniziare una di queste Legioni, questo è il secondo libro essenziale.
Se volete iniziare Space Wolves o Thousand Sons, dovete prendere Inferno.
Se volete iniziare Dark Angels, Blood Angels e White Scars, solo le regole speciali sono presenti in Retribution. Dark Angels e Blood Angels verranno espansi allo stesso livello delle altre Legioni, comprendendo unità specifiche e personaggi, in The Horus Heresy Book Eight - Angelus, la cui attuale uscita prevista è fine 2017. Non è ancora stato comunicato in che libro sarà presente lo stesso trattamento per le White Scars.

The Horus Heresy - Mechanicum: Taghmata Army List

Questo libro riunisce a aggiorna tutte le regole del Mechanicum presenti nei libri da Betrayal a Tempest, che siano regole speciali, unità o personaggi. Ciò include anche i Titani Warhound, Reaver e Warlord.
E'praticamente il vostro Codex del Mechanicum lealista o traditore.

The Horus Heresy - Crusade Imperialis: Army Lists

Stessa questione del Taghmata Army List, ma contiene le liste dell'esercito per le Casate di Cavalieri, la Solar Auxilia e l'Esercito Imperiale o Culti del Warp.
Come nel normale Warhammer 40.000, i Cavalieri possono essere aggiunti alle altre armate come Signori della Guerra.

I MODELLI

Legiones Astartes

Con cosa inizio?
Per iniziare una Legione, credo che Betrayal at Calth vi fornisca una base perfetta. Potete usare i 30 tattici MkIV per rappresentare una grossa moltitudine di unità diverse, specialmente se integrati con qualche kit di armi, mentre i Terminator, magari con le opportune modifiche, possono essere usati non solo come squadra Terminator generica, ma anche per rappresentare una variante speciale della vostra Legione.
Sfruttando esclusivamente i contenuti della scatola, è consigliabile partire con 30 marine in armatura potenziata assemblati come tre Squadre Tattiche da 10 oppure tre squadre da 10 di Veterani resi truppa grazie al Rito di Guerra Pride of the Legion reperibile all'interno di Age of Darkness Army List. Con altri kit potrete espandere le Tattiche fino a 20 elementi o usare altre Truppe decidendo di non usare più Pride of the Legion. Se, invece, avete la possibilità di prendere subito qualche kit di modifica attualmente disponibile, potete sfruttare i marine in armatura potenziata presenti all'interno di Betrayal at Calth per:
Squadre Tattiche di Supporto prendendo kit di armi speciali.
Squadre Seeker prendendo il kit di combi-armi.
Squadre Armi Pesanti con kit di armi pesanti.
Squadre Destroyer con kit di armi MkIV per avere le braccia giuste e qualche pistola (da cui avanzate anche altre armi utili) insieme a qualche pistola avanzata. Qui ci vuole un po' più di lavoro nelle modifiche.

Potete fare la stessa cosa anche con le armature MkIII reperibili all'interno di Burning of Prospero o vendute singolarmente. In ogni caso, per tutte queste squadre c'è anche il kit completo su Forge World.

NOTA: se avete ulteriori consigli per ottenere altre squadre di fanteria partendo dai marine MkIII e MkIV in plastica, scriveteli pure sui post relativi a questa guida.

Quali Armature Potenziate posso usare?
1. Niente MkVIII. Non esistevano ancora.
2. Niente MkVII. L'unica piccola libertà è concessa agli Imperial Fists perché ne avevano alcuni esemplari durante l'Assedio e poco prima. Con alcuni esemplari intendo veramente una manciata rispetto alle dimensioni della Legione. Non sognatevi di creare un'intera squadra in MkVII. Volendo porre all'estremo la questione, anche Blood Angels e White Scars potrebbero averne una manciata, ma solo durante l'Assedio.
3. Niente MkVI se non state facendo un'armata della Raven Guard. L'Alpha Legion ne ha alcune in più rispetto agli altri perché... nessuno sa perché, si sa solo che l'Alpha Legion ne ha alcune. Le MkVI sono anche le armature standard dei Knights-Errant al servizio di Malcador.
Su MkIV, MkIII e MkII avete totale libertà. Ai tempi dell'Eresia la più utilizzata era mediamente la MkIV, ma potete usare la quantità che volete di questo trio. Anche se ci sono certe Legioni che magari hanno ricevuto un numero minore di una determinata armatura, le dimensioni del vostro esercito rispetto a quelle di una Legione nel BG vi permette senza problemi di usare un esercito full-MkIV anche e quella Legione aveva moltissime MkII.

Le armature potenziate possono essere personalizzate con i relativi kit di torsi, teste e spallacci presenti sul sito Forge World.
E' possibile fare qualche piccola eccezione per le MkVI, dovute alle perdite durante gli anni della guerra. Un cadavere non ha più bisogno della propria armatura e magari quel cadavere aveva una MkVI.

Quale armatura è migliore per la mia Legione?
Non fate mai più questa domanda.
Le Legioni non utilizzano un solo tipo di armatura. Magari hanno quella più iconica. Ad esempio, negli artwork si vedono spesso Imperial Fists con la MkIII, ma non vuol dire che usino prevalentemente quella.
A parte le eccezioni descritte sopra, tutte le Legioni usano tutto e sono talmente grandi che un intero esercito di Death Guard in MkIV va benissimo tanto quanto uno di Raven Guard senza neanche una MkVI.

Ma gli zaini degli Space Marine del Caos esistevano?
Ovviamente senza simboli esplicitamente caotici, ma esistevano. Sono zaini prodotti su Anvillus, un Mondo Forgia che durante l'Eresia stette dalla parte di Horus. Il modello di Anvillus si è poi diffuso molto tra rinnegati e traditori dopo l'Eresia.
Ciò non vuol dire che qualche lealista non posso usarli, c'è sempre la questione dello sciacallaggio dei pezzi di ricambio in situazioni dove i rifornimenti sono molto scarsi, ma soprattutto Anvillus è stato dalla parte di Horus durante l'Eresia, ma prima era imperiale come tutti gli altri, sebbene il suo modello non fosse molto diffuso.

Hai detto che la MkVII non esisteva ancora, ma io ho visto alcuni marine con l'elmetto di quel Mark di armatura. Com'è possibile?
Si tratta dell'elmetto modello Sarum. L'armatura potenziata MkVII non esisteva ancora, ma quello specifico elmetto sì e veniva portato da alcuni Legionari, tra cui il famoso Khârn.

Quali Armature Terminator posso usare?
Escludendo quelle specifiche per le Legioni, il cui permesso di utilizzarle è scontato. Parliamo delle tre armature generiche.
Per Tartaros e Cataphractii non c'è alcun problema e hanno entrambi regole specifiche che le differenziano.
Anche le Indomitus, ossia quelle usate comunemente nel 40k, esistevano al tempo, ma ce n'erano di meno. Molto meno. Questo vuol dire che è rarissimo vederne intere squadre, al massimo i Magli Imperiali che ricevettero equipaggiamento più recente con l'avvicinarsi dell'Assedio e le Mani di Ferro perché Manus aveva pure già prodotto una loro variante chiamata Gorgon. Altrimenti, se proprio volete usarla, è consigliabile solo per i personaggi, nel caso vogliate rappresentare un QG che ha ricevuto un tipo di equipaggiamento particolarmente recente.

Anche per le armature Terminator ci sono alcuni kit di modifica di spallacci e torsi per le Legioni. Non ancora per tutte le Legioni o tutte le armature, ma Forge World ci sta lavorando.

Quali veicoli posso usare?
Innanzitutto ogni cosa che rientra nella sezione The Horus Heresy del sito Forge World. Per i veicoli Citadel, la maggior parte di essi segue lo stesso criterio delle Indomitus: "c'erano, ma pochi".
Ovviamente non potete usare veicoli di esistono le regole, tipo gli Stalker o gli Hunter, ma potete usare un Predator in plastica e non necessariamente quelli FW. La differenza sta semplicemente nel posto in cui vengono prodotti.
La Capsula d'Atterraggio ha diverse varianti. Quella classica è la solita in plastica, ma per determinati Dreadnought ci vuole la Dreadnought Drop Pod. Attualmente quest'ultima non è disponibile sul sito Forge World.
Il Predator FW rappresenta la variante prodotta sulla luna Deimos, infatti si chiama Deimos Pattern.
Quello in plastica che usa lo scafo del Rhino che conosciamo tutti, è prodotto su Marte. Al tempo Marte produceva già le proprie varianti, semplicemente era più attiva su Deimos. Ciò vuol dire che potete usare Predator, Whirlwind, Vindicator e tutto il resto, evitate solo di usarne mille.
Questione diversa per il Land Raider e il Whirlwind, poiché non si tratta di una scelta esclusivamente modellistica. Il Whirlwind in plastica è a tutti gli effetti il modello usato per rappresentare tale unità dell'Age of Darkness Army List. Quello Forge World non è una variante estetica, ma è lo Scorpius, un'unità differente con le proprie regole. Per quanto riguarda il Land Raider, cambiano in base al modello che scegliete. Il Proteus e l'Achilles FW hanno le loro, il Phobos Citadel ne ha altre. Per chi non fosse pratico con i nomi, il Phobos è il classico Land Raider in plastica.
Ultima questione è quella di alcuni Superpesanti e Volanti. A pagina 10 dell'Age of Darkness Army List potete trovate un piccolo riquadro con alcuni Superpesanti e Volanti le cui regole non sono presenti nel libro, ma che potete comunque usare ottenendo la possibilità di avere un equipaggio Space Marine che manda il Superpesante ad AB4. Un esempio è il Baneblade. Prendete le sue regole da qualsiasi libro aggiornato che le contenga, scegliete se spendere punti per l'opzione aggiuntiva e usatelo nella vostra Legione.

Posso usare le armi grav per rappresentare le armi graviton?
No, le armi grav sono un miglioramento della tecnologia graviton e sono state sviluppate dopo l'Eresia. Non sono la stessa cosa e quindi non usano gli stessi pezzi. Un fucile grav non può essere usato per rappresentare un fucile graviton, etc.

Mechanicum, Solar Auxilia e Cavalieri

Per tutti questi eserciti vale la solita regola: potete e siete invitati a usare tutti i modelli presenti nella sezione The Horus Heresy del sito Forge World.
Oltre a questo, ci sono altri dubbi da chiarire.

Quali modelli Citadel posso usare per un esercito del Mechanicum?
Potete usare i seguenti modelli Citadel:
Il Tech-Priest Dominus o Belisarius Cawl per rappresentare un Magos Prime o un Magos Dominus.
La scatola di Skitarii Vanguard/Ranger, ma non come tali unità. Attualmente servono solo come kit da combinare insieme a due kit di modifica differenti per usare i Secutarii Hoplites oppure i Secutarii Peltasts.
Tutto il resto non è attualmente utilizzabile. Nel BG esisteva tutto ciò che potete trovare nei Codex Skitarii e Cult Mechanicus, ma a livello di regole non esiste ancora la loro versione di The Horus Heresy.

Anche se non riguarda i modelli Citadel, la stessa questione dei Superpesanti e Volanti vale anche per il Mechanicum. I Superpesanti e i Volanti presenti nei libri di Imperial Armour e che non hanno ancora un versione di The Horus Heresy possono essere utilizzati, ma con determinate restrizioni e opzioni aggiuntive. Come spiegato nel Taghmata Army List, tali modelli dovrebbero essere dipinti in maniera appropriata. Niente Shadowsword dei Cataciani nel Mechanicum, per capirci.

Quali modelli Citadel posso usare per un esercito della Solar Auxilia?
Generalment loro usano esclusivamente modelli Forge World, ma ci sono poche eccezioni.
Enginseer Auxilia: è un'unità formata da normali tecno-preti e servitori, quindi potete usare quelli Citadel.
Auxilia Leman Russ Strike Squadron e Assault Squadron: Abbastanza intuitivo, potete tranquillamente usare i Leman Russ in plastica. Solo l'Incinerator ha un kit specifico.
I modelli di cui non esiste un modello Forge World, tipo il Baneblade o lo Shadowsword

Quali modelli posso usare per un esercito di Cavalieri?
I Cavalieri usano semplicemente il modello che li rappresenta, che sia Forge World o Citadel. Per loro non ci sono questioni di varianti come per le Legioni.

E se volessi rappresentare Mechanicum e Cavalieri traditori?
A livello modellistico non cambierebbe assolutamente nulla. Solo negli ultimi anni dell'Eresia si sono manifestate le prime influenze di quelli che divennero il Mechanicum Oscuro e i Cavalieri con pattern realmente differenti da quelli lealisti. In The Horus Heresy Book Eight - Angelus saranno presenti le prime regole atte a rappresentare gli albori del Mechanicum Oscuro.

Esercito Imperiale e Culti del Warp

Per loro è semplice. Si usano quasi esclusivamente i modelli Citadel, ma non fateli esplicitamente Cadiani. Al tempo i reggimenti di Cadia non esistevano e il pianeta non apparteneva all'Imperium.
Un'altra cosa da tenere a mente è che al tempo non c'erano i Commissari, ma i loro precursori, ossia i Discipline Master. Potete usare come base il modello di un Commissario, ma dovete modificarlo appositamente per rappresentare gli equipaggiamenti del Discipline Master.

Legio Custodes e Sorelle del Silenzio

Questo è ancora più semplice. Usate i modelli che esistono per rappresentare le unità di cui ci sono le regole, non c'è molta scelta.

COLORI

Per l'araldica della vostra armata ho creato degli album sul gruppo Facebook dell'Astropate, i quali hanno l'obiettivo di fornirvi tutta l'araldica necessaria alla vostra armata di The Horus Heresy, qualsiasi essa sia. Questi album contengono anche simboli usati come onorificenze e magari ottenibili da più eserciti, non solo quello dell'immagine in cui compare. Per questo motivo, non guardate solo l'album dedicato all'esercito che giocate, potreste trovare interessanti decorazioni da utilizzare anche negli altri album.
Attualmente il progetto deve essere aggiornato con l'araldica del Mechanicum e di alcune Legioni di Titani e Casate di Cavalieri, oltre a tutta quella presente in The Horus Heresy Book Seven - Inferno. L'aggiornamento del progetto viene notificato sulla pagina Facebook dell'Astropate, il gruppo o entrambi, quindi non dovreste perdervi alcuna novità.
Il link agli album è il seguente:
https://www.facebook.com/groups/Astropate/photos/?filter=albums

Alcuni dettagli particolarmente complicati sono riproducibili anche tramite i set di trasferibili presenti sul sito Forge World.

L'AQUILA IMPERIALE

Se non state usando un esercito di Emperor's Children, fate in modo di non avere MAI l'Aquila Palatina sui vostri modelli.
Al tempo solo gli Emperor's Children avevano ricevuto il permesso di indossarla e nessun'altro che non sia un Custodes.
Se avete intenzione di dipingerne una sui vostri modelli, obliterate quell'intenzione.
Se il vostro modello ne ha una o più scolpita su di esso, limatela.
Non devono essercene.
Per Aquila Palatina si intende quella a due teste visibile, ad esempio, sulla Phoenix Guard degli Emperor's Children.
L'Aquila a una sola testa è un simbolo usato esclusivamente dai Custodes.

Aquila Palatina. Si può presentare anche nella versione senza fulmini e con le gambe leggermente allungate, proprio come sulla Guardia della Fenice
Questo argomento riguarda le aquile usate come simbolo, ma un qualsiasi aquila scolpita non è proibita. Per farvi capire meglio, prendete gli Invictarus Suzerains degli Ultramarine. Hanno un'aquila scolpita sullo spallaccio, non è il simbolo. E' un'aquila intesa come animale simbolo dell'Imperium. Prendendo in esame lo stesso modello, hanno un'aquila anche sull'elmetto. E' simile, ma non è l'Aquila Palatina. Si tratta, invece, dell'Aquila Miltaris, visibile anche su un Dreadnought Contemptor dei Sons of Horus.


Ci sono comunque delle eccezioni. Simboli che assomigliano solamente all'Aquila Palatina, ma che potete utilizzare.

Il Raptor Imperialis

Il Raptor Imperialis è il simbolo usato durante le Guerre di Unificazione e i primissimi stadi della Grande Crociata ed è un simbolo d'onorificenza portato dai veterani che vi parteciparono.
E' possibile inserire alcuni Raptor Imperialis sui vostri modelli. Non necessariamente Legionari specifici, viene portata anche da certe formazioni. Ad esempio, reggimenti di Solar Auxilia che furono presenti, non necessariamente un Marine che vi partecipò personalmente e che è ancora vivo.

L'Imperialis

L'Imperialis è il tipico teschio alato e anche questo può essere utilizzato. Inizialmente veniva dato come riconoscimento per il proprio valore e della perdita. Successivamente divenne un simbolo comune per tutte le forze Lealiste.

IL COMPENDIUM

Purtroppo in Italia l'Inglese si sa mediamente meno rispetto a molti altri posti. L'Inglese utilizzato nei manuali non è così proibitivo e personalmente consiglio sempre di acquistare i libri per sostenere il lavoro altrui, ma posso capire* che non tutti abbiano la voglia di migliorare un po' il proprio Inglese.
Sul forum GW Tilea, a cui dovete registrarvi per visualizzare le discussioni, potete anche scaricare il compendium con le regole per le Legiones Astartes.
http://www.forumgwtilea.it/forum/index.php?showtopic=211493
Seguite il post per i futuri aggiornamenti, se avete voglia partecipate al progetto di traduzione e magari ringraziate chi ci ha lavorato.

*: Non è vero.

CONCLUSIONE

E con questo è tutto. La guida verrà aggiornata con l'uscita di nuovo materiale. Ringrazio tutti coloro che forniscono il proprio feedback aiutandomi a migliorare ulteriormente questa guida.
Se avete altri consigli fatemelo sapere.

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ciao Nick. Solo un dubbio, ricordavo che qualche IF avesse ricevuto l "onoreficenza" di poter vestire l aquila come riconoscimento. Ricordo male?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui la guida tratta una visione generale dell'argomento, poi ci sono sicuramente personaggi che hanno ottenuto permessi od onorificenze speciali.
      Nel caso da te citato, in questo momento non ricordo, ma mi informerò al riguardo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni fin dall'inizio dei tempi