martedì 5 settembre 2017

Chi è Moriana?


Molti conoscono Moriana come la profetessa di Abaddon, ma pochi sanno quale ruolo avesse prima di offrire le proprie premonizioni ad Abaddon e quale avesse ancora prima. Mentre il primo è certo, il secondo è una teoria a cui ho pensato recentemente. Vediamola insieme.
Innanzitutto, facciamo un po' di SPOILER ALERT. Non leggete questo articolo se non volete spoiler dei romanzi Horus Rising, False Gods, Galaxy in Flames, Flight of the Eisenstein, Nemesis, Gunsight (racconto breve), Garro: Vow of Faith, The Last Son of Prospero (racconto breve), The Crimson King, The Beheading e Black Legion.

Grazie al materiale del caro vecchio Inquisitor, conosciamo uno dei ruoli che questa donna ebbe all'interno dell'Imperium. Moriana, insieme a Promeus, fu una dei quattro fondatori dell'Inquisizione. Moriana e Promeus furono anche i primi che concepirono la linea di pensiero dei Resurrezionisti, ossia gli Inquisitori convinti che l'Imperatore possa rinascere in una nuova forma mortale. Moriana, però, incominciò a diventare curiosa nei confronti del Caos, praticamente considerandolo tra le possibili soluzioni al quesito dei Resurrezionisti. Da questa curiosità venne concepita un'altra linea di pensiero dell'Inquisizione, ossia quella degli Horusiani. Le idee di Promeus e Moriana divennero conflittuali, finché i due si scontrarono con i propri seguaci alle spalle. Fu così che Moriana venne cacciata nell'Occhio del Terrore e gli Horusiani divennero una linea di pensiero molto radicale e guardata con sospetto, spesso mantenuta segreta agli occhi altrui.
Successivamente Moriana venne trovata sul pianeta Maeleum da Iskandar Khayon, Telemachon Lyras e Amurael Enka (o Amurael il Corrotto, se avete presente il Codex CSM di 3a edizione), tre membri dell'Ezekarion della Legione Nera. Da quel momento Moriana offrì le proprie premonizioni ad Abaddon, ma ciò che accadde dopo non è importante ai fini di questo discorso.
Chi fu Moriana prima di diventare un'Inquisitrice?

La risposta potrebbe risiedere in un personaggio conosciuto anche a chi ha letto solo i romanzi di Warhammer 40.000 in Italiano. Per la precisione, la versione italiana di Horus Rising.
Sto parlando di Euphrati Keeler.
Ma perché proprio questa rimembrante? Diverse cose mi hanno portato a pensarlo.
Durante la Grande Crociata, Euphrati Keeler è una rimembrante della 63a Flotta di Spedizione, comandata da Horus Lupercal. Durante la sua attività, rimane segretamente un'aderente agli insegnamenti del Lectitio Divinitatus, uno dei libri che sostenne il credo nell'Imperatore come divinità e che fornì le basi della Chiesa dell'Imperatore Salvatore e del futuro Adeptus Ministorum. Quando Kyril Sindermann evocò accidentalmente un demone mentre leggeva il Libro di Lorgar, Euphrati Keeler riuscì spontaneamente a bandire la creatura nel Warp. Questo evento portò Euphrati ad essere considerata "la Santa" dai membri del Divinitatus e attirò l'attenzione degli assassini di Horus. Prima degli eventi di Isstvan III, Euphrati Keeler e Kyril Sindermann furono tra coloro che riuscirono a scappare insieme a Garro e a raggiungere il Sistema Sol. Una volta arrivati, Euphrati Keeler venne presa in custodia dalle Sorelle del Silenzio e tenuta sulla Luna perché sospettata d'essere una psionica non sanzionata.

Dopo alcuni anni, ma sempre durante l'Eresia di Horus, Garro incontrò nuovamente Euphrati riuscendo a salvarla da un tentativo di assassinio da parte di Eristede Kell, un assassino Vindicare al servizio di Horus, il quale voleva sfruttare la morte della donna per causare panico sulla Terra. Questo perché Euphrati era riuscita a raggiungere la Terra, iniziando a diffondere gli insegnamenti del Lectitio Divinitatus. Come se non bastasse, con il tempo Euphrati aveva sviluppato anche altre potenti abilità, tra cui la premonizione. Infine, Euphrati venne presa in custodia da Malcador, non proprio uno a caso.
Quando venne trovata su Maeleum, Moriana spiegò come fosse cambiato l'Imperium nei secoli trascorsi dopo la fine dell'Eresia e ovviamente parlò anche del culto del Dio-Imperatore e di come si fosse diffuso per tutto l'Imperium. Successivamente, troviamo questo passaggio:
"E riguardo a te?" chiesi a Moriana. "Sei più vecchia rispetto alla tua forma fisica. La tua anima è molto più vecchia della tua carne. Hai vissuto per secoli all'interno di questo nuovo Imperium, no? Cosa ne è, allora, della tua fede?"
Mi fissò, misurandomi secondo qualche criterio silente. Potei dire dalla fiammeggiante corona della sua aura che le mie parole la sorpresero. Sentii i suoi pensieri mutare, seguire un nuovo sentiero.
"Credevo la stessa cosa," ammise. "Per molti anni lo credetti un dio, io stessa fui strumentale nella diffusione della fede."
Immagini, memorie, vorticarono lentamente dietro i suoi occhi. Prima che potessero sciogliersi, in qualche modo mi sentì osservare all'interno del suo cranio. Un muro di nebbia sciamò attraverso il mio sesto senso. Non avevo incontrato nessun altro mortale che potesse difendersi con tale velocità e facilità, ma avevo visto abbastanza da poter confermare i miei sospetti.
"Lo credi ancora." 
Ci troviamo davanti ad un personaggio con grandi capacità mentali (tra cui premonizione) che crede nel Dio-Imperatore e che fu addirittura strumentale nella diffusione di questa fede, proprio come Euphrati Keeler. Ma hanno nomi diversi, com'è possibile?
Oltre a Moriana e Promeus, conosciamo anche un altro dei quattro fondatori: Veritus. Promeus e Veritus, però, sono entrambi nomi adottati successivamente, proprio come i primi otto Gran Maestri dei Cavalieri Grigi. I veri nomi di Promeus e Veritus sono rispettivamente Lemuel Gaumon e Kyril Sindermann. Lemuel cambiò nome dopo essersi liberato dalla possessione di ben due Schegge di Magnus, mentre Kyril cambiò semplicemente il proprio nome. Essendo una pratica adottata immediatamente anche dai primi GK, è possibile che anche Moriana non sia il nome originale della persona di cui stiamo parlando.

E' ancora presto per considerare confermata questa teoria, ma nel 2016 abbiamo scoperto il futuro di Kyril Sindermann come Veritus, mentre quest'anno abbiamo scoperto la reale identità di Promeus e nuovi interessanti dettagli su Moriana. Magari, in futuro, scopriremo qualcosa di interessante su Euphrati Keeler. Malcador non recluta mai senza un motivo.

1 commenti:

  1. Ma chi è che parla con Moriana nel trafiletto?

    RispondiElimina