mercoledì 13 settembre 2017

Momento Review: Carcharodons - Red Tithe, The Reaping Time & Death Warrant


Era da un bel po' che volevo realizzare questa recensione e ora, con la nuova schedule, riesco a raggiungere questo piccolo obiettivo parlando anche di due racconti brevi collegati. Parliamo quindi di Carcharodons - Red Tithe, il primo romanzo ad avere il Capitolo dei Carcharodons come protagonista. Robbie MacNiven, autore abbastanza nuovo all'interno di Black Library, ha già saputo dare prova del proprio valore in altre pubblicazioni precedenti, ma qui ha ricevuto una grossa responsabilità, ossia scrivere il primo romanzo per un Capitolo che prima ha ricevuto solo materiale negli Imperial Armour e in un racconto estremamente breve. Con Red Tithe, MacNiven doveva portare al pubblico una storia che sapesse intrattenere insieme ad un adeguato approfondimento del Capitolo, promesso sui suoi profili Facebook e Tumblr fin dall'inizio della scrittura. Ancora prima che uscisse questo romanzo, il Calendario dell'Avvento 2016 fece uscire The Reaping Time, un racconto breve prequel che ci avrebbe introdotto alcuni personaggi del romanzo, ma di quello parleremo dopo. Ora analizziamo Red Tithe.
I primi capitoli ci presentano il mondo prigione Zartak in cui un bambino detenuto di nome Mika Doren Skell nasconde delle capacità psioniche ed è il bersaglio di una ricerca effettuata da due parti interessate: Signori della Notte e Carcharodons. Lo Stregone Shadraith dei Signori della Notte vuole il bambino per i propri scopi nefasti, il Capo Bibliotecario Te Kahurangi dei Carcharodons lo vuole per proteggerlo e introdurlo all'interno del Capitolo.
Al fianco di questa ricerca si inseriscono altre due missioni per entrambe le parti. Amon Cull, leader della banda da guerra con cui Shadraith collabora, desidera prendere i più forti tra i detenuti per rinfoltire i  propri ranghi, mentre Bail Sharr, Mietitore Prime (Capitano) della Terza Compagnia dei Carcharodons, vuole reclamare la Decima Rossa, la quale è essenzialmente una missione identica a quella di Amon, ma ovviamente con metodi molto diversi.
In mezzo a tutto questo agiscono separatamente il povero Skell e l'Arbitrator Rannik (è una donna, capisco che dal nome non sia facilmente intuibile).
I complessi carcerari di Zartak, gettati nel caos a causa dei Signori della Notte, sono il teatro di scontri nel buio e grossi approfondimenti di background per i Carcharodons. Andando avanti con la storia comprendiamo i problemi dei protagonisti e li vediamo affrontarli, tra Rannik che deve dimostrare il proprio valore come novizia dai voti eccellenti all'interno dell'Adeptus Arbites, Bail Sharr che affronta le proprie responsabilità nella sua prima azione da Capitano dopo la morte del precedessore Akia e Amon Cull, Signore della Notte creato dopo l'Eresia che deve competere con l'anzianità e gli obiettivi di Shadraith. Tre personaggi che, con variabili e metodi diversi, cercano di portare a termine una missione simile: farsi valere, non affondare.
È un costante parallelismo che ho apprezzato, ma che non ha portato una grande caratterizzazione ai Carcharodons. Mentre Amon Cull e la sua banda da guerra hanno svariati personaggi molto carismatici e con personalità che li distinguono, i Carcharodons ne escono con Bail Sharr e Te Kahurangi come personaggi estremamente interessanti e molti altri di contorno. Da una parte è anche comprensibile, l'Adeptus Arbites e i Signori della Notte non avevano bisogno di particolari approfondimenti sulla cultura della propria organizzazione, mentre i Carcharodons avevano una situazione completamente differente, Red Tithe era proprio l'opportunità da cogliere per comprendere meglio il background di questo Capitolo. Tale approfondimento è stato realizzato in maniera eccellente, è stato possibile scoprire molto sulla loro organizzazione e ci è stato letteralmente confermato da chi discendano (vedi Momento BG 31), ma purtroppo tutto ciò ha generato un effetto collaterale, ossia lo scarso approfondimento di un buon numero di personaggi. Nel male, non è neanche stato realizzato un processo, a mio parere, altrettanto sbagliato, ossia sacrificare tutto o buona parte dell'approfondimento riguardante gli antagonisti.
Un'altra cosa che ho apprezzato è stata l'introduzione di ogni capitolo tramite il report dell'Interrogator Augim Nzogwu che scopriva progressivamente cosa fosse successo su Zartak dopo la fine delle vicende raccontate nel libro.

In conclusione, Red Tithe è stato un buon romanzo che posso sicuramente consigliare a chiunque voglia approfondire la conoscenza di questo Capitolo e le cui vendite hanno portato alla conferma di un sequel, ovvero The Outer Dark, un libro che secondo me potrà scrollarsi di dosso facilmente alcuni problemi di questo libro.
Red Tithe ottiene un 7,5, poiché non me la sento di dare un 8 a un romanzo che, sebbene abbia grandi approfondimenti di BG, non ha dedicato lo spazio sufficiente alla caratterizzazione dei protagonisti. The Outer Dark è in fase di correzione bozza, quindi spero di vederne già l'uscita nel 2018.


The Reaping Time, come detto prima, è un prequel di Red Tithe. Ambientato circa duecento anni prima del romanzo, ci presenta Te Kahurangi e Akia, proprio il Capitano di cui Bail Sharr divenne il successore. Ci troviamo sempre su Zartak, ma sembra essere un pianeta molto diverso. Cosa l'ha reso il mondo che vediamo in Red Tithe? Inoltre, fin dall'inizio del romanzo, Bail Sharr si sentiva a disagio nell'armatura di Akia perché ne sentiva ancora la ferocia. Come ci viene descritto Akia?
In questo racconto ci vengono date alcune risposte, ma in realtà penso sia molto più interessante leggere questo racconto prima di Red Tithe. D'altronde è uscito circa due mesi prima, è stato realizzato appositamente per questo.
Le risposte sono belle da scoprire e ci viene anche spiegata l'origine di un personaggio, motivo per cui The Reaping Time è capace di ottenere un 8.


E arriviamo infine a Death Warrant, il racconto breve uscito ad Agosto 2017 che fa da ponte tra Red Tithe e The Outer Dark. In realtà, la particolarità di questo racconto sta nella sua autonomia. Sebbene funga da ponte, poiché in The Outer Dark rivedremo alcuni personaggi di questo racconto, non appaiono personaggi di Red Tithe se non quella di un Carcharodon secondario e la piacevole introduzione fatta dall'Interrogator Augim Nzogwu, il quale non sta più indagando su Zartak, bensì su coloro che ci sono stati. Questo fa sì che Death Warrant possa essere apprezzato da chiunque, senza aver necessariamente letto prima Red Tithe, dandovi quindi un possibile input per la lettura del restante materiale.
Come potete immaginare, l'icona dei Necron non è casuale. La Mercante Corsara Anjelika Trayn si trova su Terix IX con un mandato di ricerca per un oggetto chiamato Talismano Rosso e con alle spalle il proprio equipaggio; ad aspettarla ci sono le rovine di un tempio. Sembra una storia molto classica, paragonabile a quella del Tecno-prete nel Codex: Necron di 3a edizione. C'è un Mondo Tomba, gli umani ficcano il naso in rovine che non conoscono, i Necron si svegliano, muoiono tutti o al massimo scappa qualcuno mentre i Necron sono gli individui creepy che escono dall'ombra con occhi luminescenti.
E invece no.
Abbiamo una piccola storia interessante durante la quale assistiamo al ritorno del Carcharodon Kordi. Qualcosa di diverso dal solito, ma con una conclusione che sicuramente vi ricorderà un po' The Reaping Time.
Perciò anche Death Warrant ottiene un 8, sperando che The Outer Dark possa raggiungere il voto di questi due racconti e magari anche superarlo. 


SEZIONE SPOILER

In questa Sezione Spoiler non sono presenti le informazioni già reperibili all'interno di Momenti BG 31: La discendenza dei Carcharodons.
  • Gli avvenimenti di The Reaping Time sono collocati nel 670.M41.
  • Gli avvenimenti di Red Tithe sono collocati nel 875.M41.
  • Gli avvenimenti di Death Warrant sono collocati nel 879.M41.
  • Per semplice riferimento temporale, la Guerra di Badab inizia nel 901.M41 e finisce nel 912.M41.
The Reaping Time
  • In seguito a una grossa ribellione, la popolazione di Zartak viene sterminata per ordine dei Carcharodons e il pianeta viene riadibito a mondo prigione.
  • Prima dello sterminio, un bambino risulta essere utile alle operazioni dei Carcharodons. Il bambino abbandona la propria madre e va con i Carcharodons adottando il nuovo nome datogli da Te Kahurangi: Bail Sharr.
  • Akia è un individuo molto feroce e dalla facile perdita di controllo.
Red Tithe
  • Mietitore Prime è l'equivalente del Capitano tra i Carcharodons, ma a volte li chiamano anche Maestri della Compagnia.
  • Leader d'Attacco è l'equivalente del Sergente.
  • Veterano d'Attacco è l'equivalente del Veterano.
  • Signore dell'Ombra è l'equivalente del Maestro Capitolare.
  • Tyberos è l'attuale Signore dell'Ombra.
  • La Prima Compagnia porta il nome di Confraternita Rossa.
  • Spesso i membri della Confraternita Rossa si distribuiscono tra le varie Flotte di Predazione Nomade del Capitolo per sorvegliare le loro operazioni.
  • Divoratori è l'equivalenti degli Assaltatori.
  • "I primi dentro, gli ultimi fuori" è il motto della Decima Compagnia.
  • Gli Esploratori della Decima Compagnia non hanno un nome, ma un numero. Si guadagnano il proprio "nome del vuoto" diventando confratelli effettivi.
  • Tra confratelli, i Carcharodons usano il termine fratelli del vuoto.
  • Prima di raggiungere Zartak per attuare la Decima Rossa, ossia il reclutamento di nuovi astartes e servi del Capitolo, i Carcharodons hanno affrontato i Tiranidi ai confini della galassia subendo svariate perdite. Gli scontri con i Tiranidi sono comunque ancora in corso e vengono chiamati Guerra negli Abissi.
  • Il rifornimento di armi, armature e cibo è chiamato Decima Grigia.
  • Shadraith è uno Stregone di Tzeentch risalente ai tempi dell'Eresia. Vuole il bambino per permettere al demone Bar'ghul di usarlo come ospite.
  • Amon Cull è il leader della banda da guerra Casata Cull. Figlio di criminali, adottato da nobili e poi reclutato da una banda da guerra di Signori della Notte. Con il tempo forma la Casata Cull, il cui simbolo è una rosa nera dalle spine velenose.
  • Rannik è un'Arbitrator uscita dalla Schola Progenium con voti eccellenti, ma che manca ancora di esperienza. E' una dei pochi a sopravvivere all'attacco su Zartak, ma alla fine viene presa dall'Interrogator Augim Nzogwu per essere interrogata.
  • Skell viene temporaneamente catturato da Shadraith, il quale lo tortura e lo prepara al rituale per legarlo a Bar'ghul.
  • Shadraith, il Padre Scorticato, viene ucciso da Amon Cull ricevendo un affondo di spada nella schiena. I due erano costantemente in conflitto e Cull, prima che Shadraith possa completare il suo rituale, si vendica una volta per tutte per la morte del padre. "La Lunga Guerra è ormai finita per te, Padre Scorticato. Questo è per il mio vero padre. Non quello falso che hai scuoiato nel suo palazzo. Non l'assassino di cui hai impiantato i geni in me. Questo è per la feccia savlar nella città-formicaio che hai bombardato."
  • Amon Cull viene ucciso da Te Kahurangi, il quale usa i propri poteri telecinetici per seppellirlo sotto delle macerie.
  • Con la morte di Cull e Shadraith, il Predatore Vorfex e il Terminator Shenzar prendono in mano la situazione e ordinano la ritirata.
  • Skell viene preso dai Carcharodons per diventare un confratello del Capitolo.
  • Alla fine delle vicende su Zartak, Kordi è l'ultimo sopravvissuto della Quarta Squadra della Terza Compagnia.
  • Nel 876.M41, Zartak riceve un ordine di nuovo ripopolamento come colonia penale.


Death Warrant

  • L'individuo interrogato da Augim Nzogwu nell'introduzione è Contin, il timoniere della Saint Justinian, la nave della Mercante Corsara Anjelika Trayn. Lei è lì per recuperare il Talismano Ross grazie a un Mandato di Ricerca ereditato dal padre.
  • Anjelika Trayn scende su Terix IX con un gun-cutter (navetta presente anche nei GDR della Fantasy Flight Games) e il seguente equipaggio: Moren (luogotenente, secondo in comando), Karney (cataciana), Dorkin (ogryn), Rubio (servitore da combattimento), Elgar Ghould (tecno-prete), Pedra (maestra-vox), Dros (lexografo).
  • Allestiscono un campo e poi si preparano ad esplorare il tempio.
  • La nave Void Revenant dei Carcharodons entra nell'orbita del sistema e la nuova squadra di Kordi scende sulla superficie. I Carcharodons sono lì grazie alle informazioni ricevute dai loro contatti nell'Adeptus Mechanicus.
  • Kordi dice a Trayn di abbandonare il pianeta insieme al proprio team se non vuole morire. Trayn si oppone, dice che li seguiranno e Moren la rimprovera per aver nominato il Talismano Rosso durante il discorso.
  • Entrano nel tempio e i Carcharodons piazzano delle cariche termiche nei primi corridoi. Lentamente il segnale delle comunicazioni diventa sempre meno stabile. Pedra torna indietro per recuperare il segnale. Poco dopo spunta uno Scorticato Necron con addosso la pelle scuoiata di Pedra. Di Karney non si sa nulla.
  • Il Talismano Rosso è un manufatto risalente all'Era della Tecnologia, rubato dai Necron in un momento in cui i coloni primitivi li svegliarono. Gli xenos presero l'oggetto e poi tornarono nelle proprie tombe.
  • Moren aveva già accettato malvolentieri l'idea di seguire gli Space Marine. Dopo la morte di Pedra, Moren decide di separarsi dal team, dice che suo padre avrebbe voluto dare il Mandato a lui e si porta dietro Dorkin, Ghould e Rubio. Dros rimane con Trayn.
  • Carcharodons, Trayn e Dros raggiungono una stanza al cui centro è presente il Talismano. Trayn lo prende, i guardiani della tomba iniziano a svegliarsi e la tomba stessa inizia a chiudersi. Riescono ad uscire all'ultimo momento e fanno saltare le cariche.
  • I Necron iniziano a uscire dal terreno. Dros e Trayn cercano di raggiungere il campo, ma non c'è. Poco dopo arriva il gun-cutter e spara contro di loro. Kordi para i colpi, ma Dros viene prima beccato ad una gamba e poi in testa, morendo.
  • Una cannoniera dei Carcharodons abbatte il gun-cutter e recupera Kordi, la sua squadra e Trayn.
  • Dal gun-cutter in fiamme esce Moren, il quale, poco dopo, viene ucciso dai Necron.
  • Terix IX viene bombardato.
  • Trayn viene posta davanti a una scelta: morire o rinunciare al proprio grado e seguire i Carcharodons nell'oscurità esterna (l'outer dark). Sceglie la seconda opzione.


--------------------
Momenti Review è un progetto sostenuto tramite Patreon e Programma Affiliazione Amazon. Ringrazio tutti i patron per il loro contributo.
Visita il sito di Patreon se vuoi sostenere L'Astropate, anche con 1$ al mese. Altrimenti, effettua un qualsiasi acquisto su Amazon passando dal link del Programma di Affiliazione qua sopra; grazie a te riceverò una percentuale (fino al 10%) che potrò spendere nell'acquisto di nuovo materiale per le varie rubriche.

0 commenti:

Posta un commento