mercoledì 29 novembre 2017

Momento Guida: Come iniziare a giocare a Warhammer 40.000, 8a edizione

"Ma prima di tutto, cos'è Warhammer?"
Questa fu la frase che un mio amico disse per fare una mia imitazione un po' di tempo fa. Proprio da lì mi è balenata in testa l'idea di creare questa guida indirizzata a chiunque voglia essere introdotto all’universo di Warhammer 40.000 o a chi voglia introdurre uno o più amici. Questa guida verrà approfondita con il tempo, man mano che l’8a edizione di questo gioco si evolverà.
Warhammer 40.000 è un gioco strategico di miniature tridimensionali, il che vuol dire controllare un’armata, schierarla sul campo di battaglia e affrontare un altro giocatore, il quale avrà a sua volta il proprio esercito. Se avete presente un qualsiasi videogioco strategico, potete già capire di cosa si tratti. Semplicemente, la vostra armata non è su uno schermo e non si muove su mappe predefinite, ma è la vostra armata composta da modelli reali che combattono su un campo dalle dimensioni variabili con vari edifici.
Sempre facendo un paragone videoludico, l’esito di gran parte delle vostre azioni non è calcolato dal computer mentre voi dovete solamente selezionare la vostra unità e mandarla verso l’obiettivo o il nemico. Dovete personalmente lanciare determinate quantità diverse di dadi a sei facce (comunemente chiamati D6) e superare un determinato risultato per avere successo.
Ma di cosa avete bisogno per iniziare a giocare? Di regole, chiaramente.
Innanzitutto potete scaricare il Battle Primer, un PDF gratuito che vi permette di leggere le meccaniche base di questo gioco. Se magari avete già acquistato un’unità e un personaggio dell’armata che preferite, ottenendo quindi le relative regole all’interno della scatola, potete fare una piccola partita di prova.
Se il gioco vi soddisfa, potete continuare acquistando il regolamento.

Un altro modo è optare per Dark Imperium, la scatola base che contiene un regolamento identico a quello acquistabile separatamente, due piccole armate rispettivamente di Space Marine e Death Guard e tutti gli accessori necessari. Se non volete acquistare Dark Imperium, altre due valide opzioni come scatole base sono Primo Colpo e Ed Essi Non Conosceranno La Paura.


Qualunque sia il metodo che sceglierete, ora avete un po’ di modelli e il regolamento. Questo vi basta per le prime partite, ma dopo un po’ vorrete sicuramente passare al livello successivo.

INDEX E CODEX

Avrete quindi bisogno di un libro che illustra tutte le regole delle unità del vostro esercito e le espande con regole aggiuntive, come i Tratti del Generale che daranno una certa particolarità al comandante della vostra armata, oppure degli Stratagemmi che approfondiranno le tattiche caratteristiche dell’esercito.
Se fate uno dei seguenti eserciti:
  • Space Marines 
  • Grey Knights
  • Chaos Space Marines
  • Death Guard
  • Craftworlds
  • Astra Militarum
  • Adeptus Mechanicus
  • Tyranids
  • Blood Angels (annunciato per dicembre 2017)
  • Dark Angels (annunciato per dicembre 2017)
  • Chaos Daemons (annunciato per gennaio 2018)
Allora vi basterà comprare il vostro Codex, termine usato per definire il libro delle regole di un determinato esercito.
N.B.: Tutti i Codex in Italiano presentano una sezione di background ridotta e per questo costano meno.
Se avete iniziato un altro esercito, quindi uno che ancora non possiede un Codex, allora avrete temporaneamente bisogno di un libro chiamato Index. Esistono cinque Index principali e ognuno fornisce le schede tecniche (regole) di determinate fazioni:
  • Index: Imperium 1 (Space Marines, Blood Angels, Dark Angels, Space Wolves, Grey Knights, Deathwatch, Legion of the Damned)
  • Index: Imperium 2 (Astra Militarum, Adeptus Mechanicus, Imperial Knights¹, Imperial Agents, Talons of the Emperor)
  • Index: Xenos 1 (Craftworlds, Drukhari, Harlequins, Ynnari, Necrons)
  • Index: Xenos 2 (Orks, T’au Empire, Tyranids, Genestealer Cults)
  • Index: Chaos (Heretic Astartes², Death Guard, Questor Traitoris)
A qualunque novizio potrebbe sembrare strano vedere il nome di vari eserciti che hanno già un Codex in questa lista, ma chiaramente ogni esercito ha avuto le proprie regole sugli Index prima di avere un Codex. Nel corso del 2018, molto probabilmente avrete il vostro Codex, qualunque sia l’armata che avete cominciato.
Tuttavia, alcuni giocatori che conoscono Warhammer 40.000 da prima che uscisse l’8a edizione avranno notato l’assenza di determinate unità od opzioni d’arma dai Codex. Si tratta di unità od opzioni d’arma che non hanno un modello, ma ciò non vuol dire che non possiate utilizzarle più (e soprattutto non vuol dire che queste unità non ricevano nuovi modelli in futuro).
A questo proposito, vi basta guardare l’ultima pagina dei Commenti dei Designer.



CHAPTER APPROVED / CAPITULUM ADPROBAVIT

Ora avete le regole del gioco e del vostro esercito, ma non è finita. Da questa edizione, Warhammer 40.000 è passato ad un’impostazione living rulebook, ossia un gioco i cui manuali (sia regolamento che Codex) non devono aspettare quasi sempre l’edizione successiva per ricevere degli aggiornamenti. Ora Warhammer 40.00 ha una pubblicazione chiamata Chapter Approved o, in Italia, Capitulum Adprobavit.
Il nome è ispirato ad una vecchia pubblicazione della Games Workshop e si tratta di un manuale di aggiornamento annuale che introduce nuovi contenuti come missioni, espansioni e altro ancora, tra cui aggiornamenti per le armate. Questi aggiornamenti si basano sul feedback dei giocatori, i quali hanno evidentemente trovato una certa unità od opzione d’arma troppo costosa o troppo economica rispetto alla sua efficacia in campo. Al posto di dover aspettare un tot di anni prima di vedere un cambiamento di punti alla propria unità, Capitulum Adprobavit permette di avere un aggiornamento costante del gioco senza produrre necessariamente una nuova edizione.
Attualmente è disponibile Capitulum Adprobavit Edizione 2017. Sulla pagina del prodotto trovate tutti i suoi contenuti.


Una volta fatta questa spesa, non vi resta che aspettare il vostro Codex, nel caso il vostro esercito non lo possieda già, oppure giocare ed eventualmente esprimere le vostre opinioni sul gioco inviando un messaggio in Inglese alla pagina Facebook ufficiale di Warhammer 40.000. Questo permette ai game designer di avere maggiori informazioni su cui basarsi per gli aggiornamenti delle armate nei prossimi Capitulum Adprobavit. La stessa cosa vale per qualsiasi altro tipo di contenuto, il feedback è diventato una componente molto importante.

FAQ

Ovviamente, ci saranno alcune questioni regolistiche che talvolta potrebbero non essere chiare. Prima di rivolgersi ad una community sui Social, potete controllare se la vostra domanda trova risposta nella sezione FAQ di Warhammer Community.

I PRIMI MODELLI

Magari avete già iniziato il vostro esercito con una della scatole base oppure avete già preso qualche scatola dei modelli che vi attiravano, ma ora volete costruite un'armata. Per questo vengono in aiuto gli Start Collecting!, una serie di scatole che vi permette di creare un buon punto di partenza per qualsiasi armata. Sia le scatola base che gli Start Collecting! vi permettono di risparmiare sull'acquisto singolo delle scatole delle unità vendute separatamente.
Gli Start Collecting! attualmente disponibili sono:
In certi casi, su certi negozi online di nuovo e/o usato, potreste trovare Start Collecting! con un contenuto diverso da quello dei prodotti presentati sopra. Sono solo Start Collecting! che sono stati rimpiazzati da altri con contenuti diversi, ma non sono meno validi e vi permettono comunque di risparmiare sull'acquisto singolo.

GIOCHI IN SCATOLA

Esistono anche alcuni giochi in scatola che vi permettono di risparmiare un bel po' sull'acquisto singolo dei modelli.

Betrayal at Calth e Burning of Prospero sono entrambi giochi in scatola che vi permettono di avere una grossa quantità di Space Marines con equipaggiamento risalente all'epoca 30.000, ovvero diecimila anni prima rispetto al presente dell'ambientazione. Non che sia un problema, tutti i modelli all'interno sono completamente utilizzabili nelle normali partite di Warhammer 40.000.

Gangs of Commorragh, invece, vi permette di aggiungere una grossa componente di Reavers e Hellions alla vostra armata di Drukhari.

BATTLEFORCE / MEGARMATE

Ogni anno, nel periodo natalizio, Games Workshop propone delle grosse scatole con lo stesso principio degli Start Collecting!. Sono più grandi, ma permettono comunque di avere un bello sconto sui modelli acquistati separatamente.
Che si chiamino Battleforce, Megarmate o altro, le riconoscete perché arrivano a dicembre.

MONTARE E DIPINGERE

Per montare e dipingere potete ricorrere a vari metodi. Innanzitutto posso consigliarvi gli articoli della rubrica Adeptus Pittoricus, pubblicata qui sull'Astropate.
Altri semplici tutorial di pittura si trovano tramite l'app ufficiale Citadel Paint: The App, scaricabile gratuitamente. Disponibile su Google Play per Android e App Store per iOS.

FORGE WORLD

Forge World è una divisione di Games Workshop, un po' come Black Library è la divisione dedicata ai romanzi. Forge World si occupa di svariati campi, ma produce anche una grossa quantità di modelli regolarmente utilizzabili nelle vostre partite di Warhammer 40.000.
Tutte le regole per i modelli Forge World per Warhammer 40.000 sono disponibili in un'altra serie di Index, questa volta non relazionati alla futura uscita di un Codex. Questi Index aggiungono modelli ad armate già esistenti.
Tutto il contenuto manualistico di Forge World è sempre disponibile esclusivamente in Inglese.
Oltre a questi Index, Forge World produce gli Imperial Armour, una serie di campagne narrative che racconta la storia di un conflitto avvenuto nell'universo di Warhammer 40.000 e introduce regole aggiuntive per determinati eserciti.

RIMANERE AGGIORNATI

Oltre a seguire questo blog, i relativi gruppi o qualsiasi altro sito di news o community vogliate, è consigliabile seguire due piattaforme:
Le pagine Facebook ufficiali Warhammer 40000 e Warhammer TV.
Il blog ufficiale Warhammer Community.
Ciò vi permetterà di essere sempre aggiornati sulle ultime news modellistiche e regolistiche.

Ogni mese è disponibile anche la rivista ufficiale White Dwarf. Occasionalmente presenta contenuti aggiuntivi per Warhammer 40.000 ed è utile anche per i suoi tutorial di pittura che rientrano nella sezione MONTARE E DIPINGERE.

E con questo concludo il Momento Guida. Se qualcosa non è chiaro o avete altre domande, ponetele nella sezione commenti Disqus qui sotto, così altri utenti potranno trovare risposta a dubbi già precedentemente risolti.

1: Le regole per gli Imperial Knights affiliati all'Adeptus Mechanicus sono già presenti all'interno del Codex: Adeptus Mechanicus
2: Tra il termine Heretic Astartes e Chaos Space Marines non c'è alcuna differenza.

--------------------
Se ti è piaciuto questo articolo, puoi valutare l'idea di sostenermi tramite una piccola donazione singola Offrimi un Caffè su Ko-Fi oppure tramite un abbonamento da un dollaro o più su Patreon. Questo mi può aiutare a sostenere le spese per il materiale usato per scrivere le varie rubriche dell'Astropate e a creare nuovi progetti interessanti.
Grazie mille a tutti i miei sostenitori.

0 commenti:

Posta un commento